MIXVIBES CROSS DJ 1.4 APP MIX DJ PER IPAD SUPPORTO MIDI

NUMARK MIXTRACK PRO II CON MIXVIBES CROSS DJ APP PER IPAD

Nelle ultime settimane vi ho parlato di un movimento importante nel mercato delle app e controller per DJing destinati ai device iOS, che vede applicazioni come Djay della Algoriddim e Traktor DJ della Native Instruments accattivarsi il mercato a suon di novità. I competitors non stanno però certo a guardare, ed ecco che la Mixvibes rilascia la versione 1.4.1 di Cross DJ per iPad, compatibile con iOS7 e una delle prime app che “si apre” in modo importante al mondo dei MIDI USB Controller con scheda audio integrata. Sono otto in totale i controller USB supportati attualmente tramite Apple iPad Camera Connection Kit, di cui alcuni per la prima volta in assoluto utilizzabili con l’iPad:  Mixvibes U Mix Control Pro, Mixvibes U Mix Control Pro 2, Pioneer DDJ­WeGo, Numark Mixtrack Pro, Numark Mixtrack Pro 2, Hercules DJ Console RMX 2, Hercules DJ Control Instint, Hercules DJ Control AIR. A questi si aggiungono Vestax Spin2 e Numark iDJ Live, ma la lista si allungherà molto presto, in quanto la Mixvibes dichiara di esser pronta ad implementarla costantemente grazie alle oltre 80 mappature MIDI già disponibili nel software omologo disponibile per i computer Mac/PC.

 

CROSS DJ MIDI CONTROL: ACQUISTO “IN-APP”

L’app Cross DJ per iPad è in vendita ad un prezzo promozionale di circa 4 Euro, ma per usufruire delle mappature MIDI bisogna procedere all’acquisto via “inapp” della funzione MIDI Control al costo di 9,9 dollari USA. Dovremo quindi accedere alla vista “Tools” dell’app Cross DJ, premere “IN-APP FEATURES”, poi su “Unlock MIDI”. A questo punto ci apparirà un pop-up “Buy Unlock MIDI Control” dove selezioneremo “Purchase” per poi procedere all’inserimento della password del nostro account Apple Store e quindi al download, confermando la volontà di acquisto all’ennesimo pop-up. Fatto questo, se il nostro MIDI Controller USB fa parte della lista di prodotti compatibili, null’altro dovremo fare in quanto la configurazione sarà automatica, plug-n-play. Naturalmente suggerisco di interporre un hub USB alimentato tra il controller e il Camera Connection Kit, oppure nel caso in cui l’hardware esterno disponesse di un proprio alimentatore da corrente di collegarlo, per evitare malfunzionamenti, o addirittura che l’iPad si rifiuti di utilizzare il controller in quanto non in grado di supplire alla sua alimentazione.

 

Click to enlarge image mixvibes-cross-dj-ipad-beatgrids.jpg

Mixvibes Cross DJ per iPad: Editing Beatgrids

 

LE FUNZIONI DELL’APP CROSS DJ BY MIXVIBES

Estremamente semplice ed essenziale, l’app Mixvibes Cross DJ per iPad offre sostanzialmente le funzioni disponibili in una classica console due canali, dai 6 hot cue per deck al loop (1/32, 1/16, 1/8, 1/4, 1/2, 1, 2, 4, 8, 16 e 32), dal Pitch control a range variabile (4, 6, 8, 16, 32, o 100%) al pitch bending, dallo skratch agli effetti, compreso il KeyLock (Master Tempo).  Al contrario del loop, che è una funzione che si sofferma su una porzione ben precisa del brano la quale viene riprodotta ciclicamente, per poi riprendere la normale riproduzione temporale della traccia dal punto in cui ci troviamo solo una volta rilasciato il loop, la modalità Slip Loop non influenza la riproduzione temporale della traccia. Ciò significa che con lo Slip Loop possiamo creare effetti stile beat repeat, giocherellare quindi con loop molto stretti alternando le lunghezze ritmiche assegnabili dai relativi tasti, mentre la traccia continua ad esser riprodotta senza però esser udibile fino a quando rilasciamo i pulsanti. Segnalo che i valori ritmici del loop usano come riferimento un quarto (nella musica club il corrispettivo di un colpo di cassa) e non di una misura. Ad esempio, 1/2 sarà effettivamente un ottavo (mezzo quarto), 1/4 corrisponderà ad un sedicesimo, e così via.

Mixvibes Cross DJ per iPad al centro dei due deck propone un mixer due canali con fader, crossfader e led meter individuali per i singoli deck e per il Master. Ogni canale dispone di guadagno ed equalizzatore tre bande (con Kill), funzioni queste visualizzabili sullo schermo dell’app mediante gli appositi pulsanti Gain ed Eq. L’area di ciascun deck nella quale viene graficamente visualizzato il vinile stilizzato (JOG) può alternativamente ospitare la sezione effetti (FX), un classico touch pad X/Y nel quale potremo controllare uno dei 14 effetti disponibili: filtri Low-Pass e Hi-Pass, Eco, Delay, Phaser, X-Phaser, Flanger, Jet, Chopper, Crush, Brake, Roll, Cut e Bliss. Presente una funzione “freeze”, ossia la possibilità di “fissare” i valori impostati per i parametri dell’effetto premendo l’icona raffigurante una freccia rivolta verso il basso.

 

Come di consueto avremo accesso diretto alla libreria iTunes, che nel Browser potremo organizzare e visualizzare per BPM, titolo, artista, album o genere. Le tracce audio (MP3, AAC, WAV, AIFF, etc.) una volta caricate nei deck vengono visualizzate come forme d’onda stilizzate e scorrono parallelamente, una sopra l’altra nella parte alta della schermata dell’app, quella del deck A colorata in giallo e quella del deck B in arancione. In quest’area per ciascuna traccia sono abbastanza visibili i marcatori (lineette verticali in bianco) della funzione Beat Grids. Questi devono essere posizionati in corrispondenza del transiente di attacco di ciascuna cassa (inizio di ogni quarto) affinché tutte quelle funzioni sincronizzabili ai BPM, effetti, auto loop, etc. rispondano alla perfezione. Per spostarli/correggerli possiamo usufruire degli appositi comandi visualizzabili mediante il tab dedicato alternativo alla sezione loop e hot cue.

 

Presenti le funzioni Automix, con impostazione del tempo di dissolvenza e del sync automatizzato, utile nei pre-serata o nei sottofondi musicali, Record, per registrare in file audio accessibili via computer tramite il software iTunes i mixati eseguiti nell’app, e AutoGain, per la compensazione automatica del guadagno delle tracce.

 

Nelle impostazioni dell’app Cross DJ per iPad è possibile selezionare il tipo di collegamento audio in uscita che si vuole adottare. Tra le voci selezionabili oltre alle classiche Split, utile a chi utilizza il connettore audio integrato nell’iPad per suddividere la singola uscita stereo in due uscite mono (pre-ascolto e master), e Dual, utile con i MIDI Controller con scheda audio integrata dove Master e Preascolto hanno due uscite stereo separate, spicca un’interessante modalità “Mixer”, che invia l’audio riprodotto dai deck A e B a due uscite separate nel caso si utilizzasse un’interfaccia audio multi-canale collegata a sua volta a due canali separati di un mixer audio esterno. 

 

 

NUMARK MIXTRACK PRO II IN USO CON CROSS DJ

Niente di particolare da spiegare, l’uso è del resto molto intuitivo, se non una descrizione riguardo la funzionalità dei pad e del controllo degli effetti. Il Numark MixTrack PRO II dispone su ciascun deck di 8 pad multifunzione, quindi capaci di operare su più banchi. Questo fa si che dai pad sia possibile controllare più funzioni integrate nei deck dei software, o in questo caso specifico nelle applicazioni di mixaggio. In modalità “Loop” (Shift + primo pad in basso a sinistra), il terzo pad partendo da sinistra (identificabile dalla scritta reloop) funzionerà come on/off della funzione loop presente nell’app, mentre i primi due pad saranno rispettivamente dedicati alla suddivisione e alla moltiplicazione della larghezza del loop; la stessa funzione assunta dal quarto pad: premendolo da solo il loop si dimezza, insieme al tasto “shift” invece si allarga il loop. Nulla da segnalare di particolare per il modo “Cue”, attivabile premendo “Shift” + insieme al terzo Pad partendo da sinistra, in quanto consente l’impostazione e il richiamo dei primi 4 dei 6 hot cue disponibili nei deck. I 4 potenziometri rotativi posti sopra la sezione pad controlleranno rispettivamente (partendo da sinistra) selezione dell’effetto da applicare al deck, i due parametri controllabili per l’effetto caricato (asse orizzontale dall’FX 2 e quella verticale dal knob FX 3), mentre dal potenziometro “Beats” controlleremo il guadagno (gain) del deck. I pad della fila superiore, per intenderci quelli appena sotto i potenziometri rotativi, fungono da controlli complementari per gli effetti, in quanto dai primi tre richiamiamo e attiviamo al volo  effetti quali Eco, Flanger e Roll, mentre il quarto (sempre partendo da sinistra) ha funzione on/off per l’effetto. Rispetta la serigrafia del controller la funzione Auto Loop, che mediante la pressione simultanea del tasto “SHIFT” e di uno dei 4 pad della fila superiore attiva seduta stante un loop dalla lunghezza di un quarto (Auto 1), due quarti (Auto 2), una misura (Auto 4) e 4 misure (Auto 16).  Da segnalare che vi è una comunicazione MIDI In e Out costante tra app e controller, in quanto la retroilluminazione di pad e pulsanti corrisponde costantemente a quanto fatto sull’app e viceversa. 

 

 

CONCLUSIONI

L’app è molto semplice nelle sue funzioni, gli effetti sono di buona qualità e di questi mi ha colpito soprattutto la precisione, in quanto non è cosa da tutte le app riuscire ad ottenere quello che effettivamente corrisponde ad un’impostazione ben precisa di un valore di un parametro. Riguardo allo skratch devo segnalare prima di tutto che rispetto ad altre applicazioni manca un’impostazione per il taglio del crossfader, e che - utilizzando le wheel del Mixtrack Pro II – questo mi è sembrato preciso per ciò che concerne il mantenimento del punto selezionato allo scopo, nonché per la pressoché perfetta sincronia tra wheel fisica e traccia. Non mi ha particolarmente soddisfatto invece il sound, specie nei movimenti della wheel applicati su materiale audio armonicamente ricco; meglio su materiale percussivo povero nel contenuto in frequenza. Bene si comporta nel beat matching e nel mixaggio rispondendo adeguatamente ai comandi di pitch control e pitch bending hardware inviati dal controller impiegato per il test. Assente, almeno al momento, la risposta alla doppia funzionalità della wheel: skratch sulla superficie e pitch bending sul bordo. Non utilizzando l’Auto-Sync non posso esprimere pareri a riguardo. Come primo passo “serio” di questa app nel settore DJing, vista la compatibilità con MIDI Controller USB, direi che si è veramente sulla buona strada. Che questo possa portare in futuro la Mixvibes ad integrare anche il DVS (Time code) nelle app, chi può dirlo? Sicuramente per la sua creatura Cross DJ sta ben riuscendo il Cross-Platform dai sistemi operativi computer based a iOS, del resto gli oltre dieci anni di esperienza in campo software per il mixaggio DJ si vedono e si sentono, e come…    

 

Per acquistare l’app Cross DJ per iPad: Clicca qui

Sito web del produttore dell’app:http://www.mixvibes.com

Per info e acquisto del Numark Mixtrack PRO II: clicca qui

 

I CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

ALAR’S RECORDING STUDIO DI REGISTRAZIONE

Per info sul nostro Corso Base di Mixaggio per DJ: clicca qui

Pubblicato in: iPad, iPhone, iPod & App

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Corso Ableton Live DJing

ableton-live-djing

ALLIEVI CORSI PRODUCER

allievi-corsi-producer-dx

Cubase - Ableton Live - Logic

GENNAIO 2018 cbcm

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

akai-advance-promo

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2017. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

 

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

 

Per ulteriori informazioni consulta la

Privacy Policy