NATIVE INSTRUMENTS TRAKTOR DJ APP PER IPAD

Native Instruments Traktor APP per iPad iOS Device

Native Instruments ha pubblicato sull’iTunes App store di Apple la nuova applicazione di mixaggio TRAKTOR DJ esclusivamente disponibile per iPad (versione 2 e successivi, inclusi i nuovi mini e retina display), con iOS 6 installato, ad un prezzo di 17.99 Euro. Sviluppata dallo stesso team che ha dato vita alla fortunata serie di software e hardware Traktor, la nuova app TRAKTOR DJ unisce al suo interno funzioni divertenti e al contempo professionali, dando l’opportunità agli utilizzatori di accedere alla musica presente su iPad e di mixarla mediante la superficie touch dei device di casa Apple. In più, l’app Traktor DJ offre una sincronizzazione dei contenuti musicali bi-direzionale con il software per computer Mac e PC Traktor PRO.

 

Per acquistare l’app Native Instruments Traktor DJ:

https://itunes.apple.com/us/app/traktor-dj/id592052832

 

TRAKTOR DJ APP PER iPAD IMPOSTAZIONE BPM MASTER TRAKTOR DJ APP PER iPAD APERTURA DEL BROWSER VIA SWIPE TRAKTOR DJ APP PER iPAD CARICAMENTO TRACCIA TRAKTOR DJ APP PER iPAD

 

Acquista su Beatport i brani prodotti dagli Smoker Twins L’applicazione Traktor DJ consente di intervenire direttamente con le dita sulla forma d’onda delle tracce caricate su uno dei due deck disponibili, per skratchare, ricercare i punti di cue, impostare, allargare, o stringere un loop, ecc.. Tra i due deck, sulla destra della schermata dell’app, è disponibile il crossfader per miscelare i brani riprodotti. Su ognuno dei deck (A e B) troveremo due tasti virtuali FX ed EQ. Il primo, una volta attivato, farà comparire sulla sinistra del deck la sezione dedicata al multi-effetto. Qui troveremo 3 effetti applicabili contemporaneamente e controllabili mediante un touch pad X/Y. Questi 3 effetti, derivati dal software professionale Traktor PRO, sono caricabili da altrettante colonne a scomparsa ognuna contenente 8 differenti algoritmi selezionabili: Delay, Riverbero, Gate, Flanger, Beatmasher 2, Digital LoFi, filtro passa basso e passa alte entrambi risonanti. Toccando invece il tasto “EQ” andremo a far comparire sulla parte destra del deck la sezione di equalizzazione ove disporremo dei fader di controllo per un classico EQ 3 bande e del fader per la regolazione del volume della traccia caricata sul deck. In questa sezione è altresì presente una sezione di filtraggio dove spostando il dito verso la sinistra di un touch pad X/Y potremo applicare un filtro passa basso, verso destra un passa alte. Sui touch pad X/Y (quello per il controllo degli effetti e quello filter) potremo, toccando il lucchetto raffigurato sulla destra, attivare quella che nei multi-effetti tradizionali viene definita come funzione “freeze”, che memorizza l’ultimo posizionamento del dito sul touch pad mantenendo pertanto in uso l’ultima impostazione effettuata per effetti e filtro, anche togliendo il dito dal pad. Chiudendo le sezioni FX ed EQ/Filter quando una di queste è in funzione, ad esempio quando abbiamo applicato il “freeze” sugli effetti, di fianco al tasto Sync presente nell’angolo in alto alla destra dei deck compariranno le relative icone FX ed EQ, toccando le quali potremo disattivare effetti, e/o eq/filtro. Entrambe le sezioni sono semi-trasparenti, pertanto anche una volta aperte continueremo a visualizzare sullo sfondo la forma d’onda del brano in riproduzione.

 

TRAKTOR DJ APP PER iPAD EQ E VOLUME TRAKTOR DJ APP PER iPAD FILTRO TRAKTOR DJ APP PER iPAD FUNZIONE FREEZE TRAKTOR DJ APP PER iPAD FUNZIONE FREEZE SUL LOOP

 

La gestione dei loop è molto semplice e per l’interazione con l’utente sfrutta direttamente l’intervento in punta di dita sulla forma d’onda. Premendo il tasto dedicato (posizionato sotto quello EQ) si darà vita automaticamente ad un loop della durata di una misura (questo valore di default è variabile nelle impostazioni globali dell’app). In alternativa, potremo toccare direttamente con due dita l’area che vogliamo “looppare” (un dito sul punto di inizio e uno sul punto di fine), per effettuare un loop della durata da noi desiderata. Fatto questo, potremo con il classico ”pich”, ossia utilizzando due dita,  allargare o stringere la durata del loop. Colpendo nuovamente lo schermo touch con due dita potremo disattivare il loop (in alternativa usare l’icona loop sopramenzionata), oppure, come detto in precedenza, con il pinch potremo variare la lunghezza del loop.

 

 

8 sono i punti di CUE memorizzabili su ciascuna traccia. La sezione Hot Cue appare e scompare toccando la bandierina collocata nell’angolo in a basso a sinistra del deck, sotto la forma d’onda. Aperta l’area hot cue ci compariranno 8 pulsanti “+” premendo i quali potremo salvare al volo il punto di cue lungo il nostro brano. Una volta salvato il punto di cue, il pulsante si numererà. Per cancellare i punti di cue salvati basterà toccare la “X” di colore rosso e procedere alla pressione del tasto numerato ove è collocato il cue che vogliamo eliminare.

 

L’app Traktor DJ introduce una nuova modalità che Native Instruments ha chiamato “Freeze”. Disponibile sui deck, questa separa la traccia in essi caricata in vari frammenti (slice) riproducibili mediante il tocco dei medesimi, una sorta di sample player, per effettuare remix in tempo reale. Attivata questa funzione mediante la pressione dell’icona raffigurante un  fiocco di neve, potremo, toccando i vari frammenti separati dai marcatori, riprodurli come se fossero pad di un campionatore. La grandezza dei frammenti è inversamente proporzionale allo zoom della forma d’onda: più largo è lo zoom, più piccoli e numerosi saranno i frammenti riproducibili. Questa funzione è disponibile sulla traccia in pausa, in play ed anche sulla porzione riprodotta in loop.

 

TRAKTOR DJ APP PER iPAD EFFETTI TRAKTOR DJ APP PER iPAD EFFETTI ED EQ TRAKTOR DJ APP PER iPAD EFFETTI E LOOP TRAKTOR DJ APP PER iPAD SELEZIONE EFFETTI

 

Per quanto riguarda i deck vi ho illustrato le funzioni pratiche più importanti, vediamo ora come gestire quelle di base. I deck offrono un’area ove viene visualizzata la forma d’onda, la quale in tempo reale scorre durante la riproduzione della traccia. Sotto questa area ve ne è un’altra, più sottile, dove troviamo una forma d’onda stilizzata. Qui potremo visualizzare eventuali bandierine numerate che indicano i punti di cue memorizzati, vedere il tempo trascorso e rimanente per la traccia, nonché scorrere lungo la stessa (senza influenzare l’audio in riproduzione) ed applicare lo zoom sulla forma d’onda principale mediante il classico pinch orizzontale.

 

TRAKTOR DJ APP PER iPAD HOT CUE TRAKTOR DJ APP PER iPAD IMPOSTAZIONI GLOBALI TRAKTOR DJ APP PER iPAD IMPOSTAZIONI SPLIT AUDIO OUT PER PREASCOLTO TRAKTOR DJ APP PER iPAD LOOP

 

La messa a tempo per questa app è basata esclusivamente sul sync, cosa che personalmente odio, ma alla quale ormai bisogna abituarsi. A tal proposito, Native Instruments dichiara che: grazie all’estrema precisione raggiunta dal proprio algoritmo per il calcolo automatico della velocità in BPM, sul quale lavora costantemente da 10 anni a questa parte, e alla nuova accoppiata con la funzione di analisi e riconoscimento del downbeat (primo quarto di una misura), l’app Traktor per iPad consentirà al DJ di concentrarsi esclusivamente sugli effetti, sulla performance, senza doversi preoccupare della messa a tempo dei brani. L’app Traktor DJ è stata usata come trampolino di lancio per la nuova funzione che, grazie all’analisi/estrapolazione della velocità in BPM, della tonalità e del timbro, suggerisce all’utente i brani mixabili tra di loro. In pratica, l’app Traktor DJ raccomanda le tracce tra di loro compatibili (per BPM e struttura armonica) presenti nella libreria iTunes caricata nell’iPad, al fine di creare una programmazione più “musicale” della nostra performance. Queste funzioni sono state altresì introdotte nell’aggiornamento 2.6.1 del software Traktor PRO per PC e MAC. Per la messa a tempo, troveremo quindi un tasto sync su ognuno dei deck, il quale una volta attivato farà in modo che il brano in riproduzione venga automaticamente portato alla velocità generale impostata  nell’app. Questa impostazione è fattibile toccando il numero indicato in alto al centro della schermata dell’app, tra l’orologio e l’indicatore della batteria. Fatto ciò, ci apparirà una wheel virtuale che ci consentirà di variare la velocità in BPM, che l’app Traktor DJ chiama “Master BPM”. L’applicazione consente di effettuare l’editing sul beat grid, anche mentre una traccia è in riproduzione (toccare l’icona di fianco a sync). L’app Traktor DJ e il software Traktor PRO 2 condividono in modo bidirezionale le informazioni estrapolate per le tracce (BPM, tonalità, ecc..), nonché le varie impostazioni salvate per hot cue, loop e beat grid. Questo è fattibile usufruendo di un account Dropbox configurabile nelle impostazioni dell’app. L’app diventa quindi un utile piattaforma per organizzare le tracce, preparare le playlist, ecc., anche quando si è in viaggio, per poi importarle sul vostro computer e trovarvele disponibili anche nel software Traktor PRO.

 

TRAKTOR DJ APP PER iPAD SYNC TRAKTOR DJ APP PER iPAD TRACCE RACCOMANDATE TRAKTOR DJ APP PER iPAD ZOOM TRAKTOR DJ APP SELEZIONE FX

 

Ancora non sono disponibili controller dedicati all’app e non è al momento contemplato il controllo remoto via MIDI. Per ciò che concerne l’audio, grazie al Core Audio dell’iOS è possibile collegare mediante l’iPad Camera Connection Kit™ di Apple (opzionale) delle interfacce audio USB di tipo compliant, o le Native Instruments TRAKTOR AUDIO 6 e 10 (è necessario un aggiornamento firmware). Questo consentirà di usufruire della funzione di preascolto, grazie alla presenza di eventuali uscite multiple. In alternativa, nell’app Traktor DJ è disponibile anche una funzione “split output”, che separa l’uscita audio stereo integrata nell’iPad in due canali mono dedicati rispettivamente a Master e preascolto. Questa funzione è attivabile cliccando sull’icona raffigurante un altoparlante collocata in alto a destra nell’app, a fianco del logo NI, dove troveremo altresì la regolazione del volume Master e il pulsante per avviare la registrazione audio delle nostre perfomance. Per accedere al Browser vi sono varie modi: dal tocco sull’icona della copertina allo swipe verso l’alto, muovendo il dito dal basso verso l’alto a partire dal centro della base dell’app. Il Browser è estremamente intuitivo, suddivide i brani per titolo, playlist, artista, album e genere. Selezionata una canzone, sulla destra verranno elencate le varie tracce raccomandate e con essa compatibili per BPM e tonalità, con i rispettivi valori indicati in corrispondenza. Per il caricamento della traccia selezionata basterà muovere il dito verso la lettera che identifica il deck sulla quale la vogliamo riprodurre (A, o B). Nell’angolo in basso a sinistra della finestra browser è presente un’icona raffigurante un ingranaggio. Questa serve per far apparire il numero della versione attualmente installata e utilizzata dell’app, e le impostazioni globali: dal valore di default per il loop alla dimensione della quantizzazione, dall’attivazione della quantizzazione per gli slice all’attivazione automatica della funzione “Freeze” appena si carica una traccia, fino alla configurazione dell’account Dropbox.

 

VIDEO UFFICIALE TRAKTOR DJ APP Feat. RICHIE HAWTIN

 

Chiudo segnalando la presenza del notification center, una funzione dell’app che segnala eventuali trucchi, o funzioni ancora non scoperte dall’utente, andandole a spiegare in modo chiaro con l’ausilio di immagini. Questo è eventualmente disattivabile nelle impostazioni globali spiegate sopra.

 

Per acquistare l’app Native Instruments Traktor DJ: https://itunes.apple.com  

Sito Web del produttore: http://www.native-instruments.com  

 

I CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

ALAR’S RECORDING STUDIO DI REGISTRAZIONE

 
 
Pubblicato in: iPad, iPhone, iPod & App

6 commenti

  • angelo antonio de giglio

    inviato da angelo antonio de giglio

    Lunedì, 25 Settembre 2017 17:20

    Ciao vorrei capire se utilizando solo l'ipad per mixare come si deve intervenire sul preascolto? è possibile?

    Rapporto
  • Rima

    inviato da Rima

    Giovedì, 23 Febbraio 2017 15:55

    Buonasera! :) una domanda io posseggo la console Traktors2mk2 usando l'app Traktor su iPad insieme alla console, come faccio a regolare i livelli db ( gain ) del deck A e B ? Non vedo nessun icona a riguardo. Grazie

    Rapporto
  • Alarmusic

    inviato da Alarmusic

    Martedì, 22 Novembre 2016 21:38

    Ciao Enzo, la funzione "FLUX", o "FLUX MODE" di Traktor, oppure lo "Slip Mode" di Serato DJ o nei prodotti Pioneer consente di utilizzare loop, cue, slicer ed altri effetti di performance sulla traccia in riproduzione, la quale prosegue normalmente come se nulla stesse accadendo senza però sentirsi. Una volta concluso il loop, o il triggering di differenti punti di CUE torneremo quindi a sentire il brano nel punto in cui si sarebbe comunque trovato nella normale riproduzione. Puoi vedere tu stesso la barra di scorrimento verticale che segnala la posizione temporale nella traccia in play, che quando è attivo il Flux prosegue senza considerare eventuali loop, slicer, o giochi di cue.

    Ad esempio, applicando un loop con il FLUX o lo SLIP Mode NON attivi, la traccia al concludersi del loop ripartirà, ovvero sarà udibile dal punto di fine del loop stesso (Loop Out). Con il FLUX Mode attivo, la traccia una volta terminato il loop si troverà nel punto in cui si sarebbe normalmente trovata qualora tu non avessi applicato il loop.

    Per attivarla basta semplicemente cliccare sull'icona "i" (INFO) in alto a destra nell'app, quindi procedere nel Newsfeed che compare sulla sinistra alla selezione della relativa notizia nella quale troverai il pulsante "Unlock" per attivare la funzione Flux.

    Rapporto
  • enzo

    inviato da enzo

    Giovedì, 27 Ottobre 2016 19:43

    ciao , avrei una domanda , nelle impostazioni del programma c'è una voce che si chiama FLUX FEATURES , potresti spiegarmi a cosa serve ma soprattutto perche non è attivabile? grazie

    Rapporto
  • alarmusic

    inviato da alarmusic

    Mercoledì, 01 Maggio 2013 12:27

    @Gabriele, ciao, come indicato nell'articolo, usufruendo di una scheda audio tipo la Audio 6 (previo aggiornamento firmware, sempre indicato nell'articolo) potrai lavorare con il pre-ascolto + Master e in stereo. I device iOS supportano infatti l'audio multicanale, quando si collega via camera connection kit un'interfaccia audio "compliant".

    Rapporto

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Corso Ableton Live DJing

ableton-live-djing

ALLIEVI CORSI PRODUCER

allievi-corsi-producer-dx

Cubase - Ableton Live - Logic

GENNAIO 2018 cbcm

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

akai-advance-promo

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2017. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

 

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

 

Per ulteriori informazioni consulta la

Privacy Policy