WINTER NAMM 2007 - ANAHEIM - CALIFORNIA - REPORTAGE

WINTER NAMM 2007 - ANAHEIM - CALIFORNIA - REPORTAGE

Cominciamo con un po’ di dati resi noti dal NAMM, che per chi non lo sapesse è l’associazione che raggruppa produttori, distributori e tutto il mondo professionale che gravita nel commercio degli strumenti musicali. Ogni anno, l’associazione organizza 2 manifestazioni che portano il suo stesso nome, il Winter NAMM e il Summer NAMM. Il Winter Namm 2007 ha registrato la partecipazione di ben 1535 espositori, un vero record. Dato positivo (+8%) anche per quanto riguarda i visitatori provenienti dall’estero, 9,889 provenienti da 100 nazioni differenti. Il dato generale sul numero di visitatori (ricordo che la manifestazione è solo per gli addetti ai lavori, non è aperta al pubblico) registra un incremento del 4%, ed è pari a 84,695 presenze. Al Winter NAMM 2007 molte novità per il mondo DJ, che sembra sempre più puntare sul computer, con vari MIDI controller e interfaccie audio dedicate. Korg ha sfornato vari prodotti tra cui il “mini Kaoss Pad” e i mixer per DJ e Club Zero 4 e Zero 8. Questi ultimi forniscono al DJ una piattaforma multifunzionale, professionale, che include mixer stile DJ, multieffetto, sampler, MIDI controller e interfaccia audio FireWire multicanale. Ottimo per i DJ produttori quindi! Numark ha presentato 2 controller, un’interfaccia audio USB 2 dedicata ai DJ/Producer, un nuovo software sullo stile di Ableton Live, ma che è ancora più dedicato al mixaggio multitraccia stile compilation/programma mixato. Akai punta sui nuovi MPC500 e MPD24, ma voci di corridoio anticipano una grossa novità per il Musikmesse di Francoforte… Alesis presenta due superifici di controllo con interfaccia audio FireWire integrata. Stanton e Native Instruments dopo la separazione che non le vede più unite nel progetto Final Scratch lanciano entrambe un sistema similare compatibile con i vari software di mixaggio per DJ presenti in commercio. Nell’audio professionale, Millenia ha presentato una versione controllata digitalmente del suo pre-amplificatore analogico ad 8 canali, che grazie al controllo digitale permette un’impostazione più accurata del guadagno e può essere controllato da ProTools, oppure da un software dedicato. A proposito di ProTools, entriamo nei dettagli partendo proprio da Digidesign…

 

 

NOVITA’ DALLO STAND DIGIDESIGN

Digidesign è lieta di annunciare Digidesign® Structure™, una potente workstation RTAS di campionamento progettata ed ottimizzata per l’uso esclusivo nel software Pro Tools, che comprende un’imponente libreria di campioni EastWest e offre supporto per librerie di campioni SampleCell, EXS24 e Kontakt 2.. Structure offre un motore a 128 livelli multitimbrici, supporto per un numero illimitato di patch sovrapponibili e fino a 8 canali di campioni interleaved. Structure supporta tutte le risoluzioni, le frequenze di campionamento e i formati surround più comuni (fino a 24-bit/192 kHz/Surround 7.1). Utilizzando il suo database e il browser di file integrato tutti gli utenti potranno individuare e caricare nella propria raccolta qualsiasi suono stessero cercando, oppure possono creare personalmente i propri campioni trascinando regioni Pro Tools direttamente all’interno di Structure e modificandoli in seguito con il suo sample editor integrato. Questo plug-in possiede un motore di processing integrato che comprende un riverbero a convoluzione e, all’interno di Structure, i campioni possono essere riprodotti tramite streaming da disco oppure semplicemente via RAM. Reel Tape Suite è una raccolta di plug-in d’emulazione nastro analogico in grado di portare tutto il calore tipico delle registrazioni su nastro analogico, ed i relativi effetti, all’interno di registrazioni digitali o in spettacoli dal vivo. Digidesign® Reel Tape™ Suite, che opera in qualità di plug-in nei formati AudioSuite™, TDM e RTAS®, porta la sonorità tipica della strumentazione analogica nel mondo dell’audio digitale e, allo stesso tempo, fornisce tutti i vantaggi dei più sofisticati processori di effetti digitali contemporanei. Reel Tape Suite consta di tre plug-in: Reel Tape™ Saturation, Reel Tape™ Delay e Reel Tape™ Flanger. Reel Tape Saturation, che verrà offerto anche separatamente dalla suite, emula gli effetti di saturazione del nastro analogico tramite simulazione delle caratteristiche peculiari dei registratori e dei nastri analogici. Reel Tape Delay, invece, emula gli effetti di eco tipici del nastro e, allo stesso tempo, offre accurati livelli di controllo sugli eco rigenerati. Per finire, Reel Tape Flanger emula gli effetti di flanger dei registratori a nastro. Ogni plug-in della raccolta Reel Tape Suite offre una gamma completa di comandi per perfezionare il carattere degli effetti stessi. Non dovrete far altro che selezionare dalle caratteristiche di risposta di tre tipi differenti di registratori analogici a nastro e due formulazioni diverse di nastro. In seguito è possibile modificare la velocità del nastro o il livello di velocità e la risposta di feedback di bassi e treble del Reel Tape Delay. È possibile anche regolare i livelli di LFO rate e depth, i livelli di wow e flutter nonché il tempo di delay del Reel Tape Flanger e di inserire drive, noise, bias del registratore nonché calibrazione livello di Reel Tape Saturation per arrivare ad ottenere il risultato perfetto. Digidesign ha lanciato sul proprio sito web l’offerta gratuita online di una serie di video di training – Pro Tools® Accelerated – creati appositamente per aiutare gli utenti Pro Tools a cominciare a lavorare con il software Pro Tools il più rapidamente possibile. Questi video sono presentati da Phil Jackson, musicista, produttore, tecnico di lunga esperienza nonché technical marketing specialist di Digidesign. Digidesign ha poi reso noto che, grazie ad una stretta collaborazione con Microsoft, presto l’intera linea di prodotti ProTools (HD, LE, M-Powered e Academic) sarà presto disponibile per il nuovo sistema operativo Windows Vista.

 

- SITO WEB DIGIDESIGN -

 

PHONIC FESTEGGIA I 30 ANNI DI ATTIVITÀ

Al Winter Namm 2007 di Anaheim, California, Phonic ha festeggiato il suo 30° anniversario. Alle ore 16,30 del 18 Gennaio, nel padiglione 212A del Convention Center di Anaheim, il presidente della Phonic, Steven Wang, ha illustrato il percorso passato e ha anticipato la futura direzione dell’azienda di Taipei. “30 anni fa cominciai a produrre mixer da DJ raggiungendo il primato per quantità di unità realizzate. Ora i prodotti Phonic coprono tutte le esigenze del mercato audio e del settore installazioni, e sono commercializzati in tutto il mondo”. Questo, in sintesi, l’atteso discorso del patron della Phonic, conclusosi con la presentazione dei nuovi prodotti destinati al mercato della Computer Music, come le nuove periferiche FireWire della serie FireFly, i mixer Helixboard, e la linea di trasmettitori e ricevitori senza fili per la diffusione sonora compatibili con tutti i diffusori presenti in commercio.Phonic FireFly 302 è un’interfaccia audio e MIDI Firewire a 96kHz che sfrutta la stabilità del trasferimento dati delle porte FireWire per aggiungere al tuo computer tre ingressi e due uscite di linea analogici (1in/1out stereo), un ingresso microfonico addizionale indipendente, ingresso e uscita digitale di tipo coassiale S/PDIF, una porta MIDI in e una MIDI out. Gli ingressi e le uscite line sono disponibili sia in formato Jack da ¼”, sia sottoforma di pin RCA. Ad eccezione dell’ingresso microfonico, tutte le connessioni citate sono collocate nel pannello posteriore dell’interfaccia, dove troviamo anche due porte FireWire (una a 4 e l’alta a 6 pin), la presa per il collegamento di un eventuale alimentatore esterno e lo switch per la selezione della sorgente di alimentazione (Bus, Off e DC In). Nel pannello frontale della FireFly 302 trovano sede l’uscita per il collegamento delle cuffie, affiancata dal relativo potenziometro per il controllo di volume, l’ingresso microfonico in formato XLR cannon, con il rispettivo potenziometro per la regolazione del guadagno, e il pulsante per l’attivazione dell’alimentazione Phantom +48V. Sempre nel pannello frontale troviamo i due potenziometri rotativi per la regolazione del guadagno dei due ingressi e la sezione dedicata al monitoraggio visivo del segnale audio. FireFly 302 è la periferica ideale per tutti coloro che cercano qualità, convenienza e stabilità nelle registrazioni audio su computer e in tutte quelle applicazioni di computer music che richiedono una rapida configurazione e un comodo trasporto. FireFly 808 è invece il modello a rack di interfaccia audio/MIDI FireWire che offre 8 ingressi e 8 uscite analogiche, 8 canali digitali di I/O su porte ADAT, e opera a 24-bit/192kHz. 8 sono i pre-amplificatori microfonici integrati. Due degli ingressi, quelli presenti sul pannello frontale, sono di tipo combo e possono essere utilizzati sia con segnali microfonici, sia come D.I. per il collegamento di chitarre o bassi elettrici. La 808 offre in totale 18 ingressi e 18 uscite utilizzabili contemporaneamente. Ogni canale dispone di un proprio led meter individuale a 4 stadi per monitorare il segnale in ingresso, oppure, tramite apposito switch, quello in uscita. Completano la dotazione di questa interfaccia: interruttore per attivazione dell’alimentazione Phantom e potenziometro di guadagno su ogni ingresso, uscita cuffie con controllo di volume siti nel pannello frontale, S/PDIF I/O, AES-EBU I/O, MIDI I/O e WORD CLOCK I/O. Grazie al rapido collegamento e all’alimentazione diretta attraverso un singolo cavo consentiti dall’interfaccia FireWire, gli utenti potranno usufruire della FireFly su computer portatili e desktop. L’ingresso e l’uscita MIDI consentiranno di collegare al vostro computer i vostri device MIDI preferiti (come controller, synth hardware, expander, ecc.) permettendo così anche un’espansibilità futura verso il mondo hardware. Compatibilità con tutti i software audio/MIDI più diffusi: Ableton Live, Cubase, Reason, Sonar, Acid, ecc.) su piattaforme MAC e PC.

 

- SITO WEB PHONIC - DISTRIBUTORE ITALIANO -

 

NUMARK SEMPRE PIÙ TRENDY

Come spesso accade, anche in questa occasione Numark ha ricevuto un ottimo feedback da parte dei partecipanti alla fiera, grazie ai nuovi prodotti che coprono le attuali esigenze del mondo DJ, sempre più orientato verso l’utilizzo di file: HD e computer. TOTAL CONTROL è il prodotto che sin da subito ha registrato numerose richieste, visto che permette il controllo fisico dei parametri e delle funzioni virtuali dei più diffusi software di miscelazione professionali. Total Control è un MIDI controller USB da tavolo compatibile Mac OSX e Windows XP, ideale per tutti coloro che preferiscono le manopole e i fader al mouse o al touch pad dei portatili. Total Control è un MIDI controller USB da tavolo compatibile Mac OSX e Windows XP, ideale per tutti coloro che preferiscono le manopole e i fader al mouse o al touch pad dei portatili. Total Control è dotato di 31 pulsanti, 20 manopole e 5 fader che inviano messaggi di MIDI Control Change. I potenziometri sono disposti nel classico stile dei mixer e dei lettori CD da DJ, una caratteristica che accompagnerà i DJ più tradizionalisti e legati alle strumentazioni hardware verso il mondo del mixaggio computer based. Non saranno necessarie mappature o configurazioni complesse, basterà collegare Total Control alla porta USB del tuo computer, abilitarlo nel menù di configurazione del tuo software di mixaggio, per vedere muoversi i parametri virtuali del software al tocco dei potenziometri fisici del controller. Insieme a Total Control vengono fornite le versioni “LE” (limitate) dei famosi software di mixaggio Numark Cue e Native Instruments Traktor, già programmate (mappate) per rispondere in tempo reale al controllo fisico della superficie di controllo Numark. Nella confezione di Total Control troverai inoltre due “Skin” (copri plancia disegnati appositamente per ciascun software), una per Cue, l’altra per Traktor, da posizionare su Total Control al fine di avere una perfetta rappresentazione grafica di ogni parametro software controllabile dal rispettivo potenziometro hardware. Ciò farà sembrare ancor più “hardware” la tua postazione di mixaggio virtuale basata su computer. Grazie all’invio di messaggi di MIDI Control Change, Total Control è il controller ideale per tutti i software audio/MIDI che supportano MIDI Controller esterni, come, ad esempio: Ableton Live, MixMeister by Numark, ecc.Il DMC2 è invece un controller per software a 3 unità rack, utilizzabile anche su superfici piane (tabletop), che invia messaggi compatibili con lo standard Human Interface Device, questo fa si che ogni software compatibile con questo standard possa essere controllato dal doppio controller Numark, come, ad esempio, il software Numark Cue.. Disegnato seguendo il layout dei doppi lettori CD a rack CDN95 e CDN35, il DMC2 è la soluzione ideale per tutti quei DJ che utilizzano un case a rack per trasportare la propria strumentazione. Con il DMC2 non saranno necessarie mappature o configurazioni complesse, basterà collegarlo alla porta USB del tuo computer e abilitarlo nel menù di configurazione del tuo software di mixaggio, per vedere muoversi i parametri virtuali del software al tocco dei potenziometri fisici del controller. Il DMC2 ti mette a portata di mano tutte le funzioni che servono per il mixaggio software: due controller con wheel per scrub e scratch, tasti trasporto, pitch, loop, automix, cue, crossfade automatico, key lock, ecc.. Insieme al DMC2 viene fornita una versione LE del software professionale di mixaggio audio/video Numark CUE. DJ I/O è la scheda audio USB 2.0 a bassa latenza dotata di driver ASIO studiata per i DJ e i producer che cercano una periferica compatta, robusta, trasportabile nella valigetta dei dischi e professionale. Dal mixaggio live stile DJ basato su software (Numark Cue, N.I. Traktor, ecc.), all’uso con sequencer audio/MIDI e software come Ableton Live e Numark MixMeister, tutte situazioni in cui la DJ I/O fornirà il giusto numero di ingressi e uscite. Grazie alla coppia di uscite stereo RCA, il DJ potrà inviare i due deck (lettori) virtuali del proprio software di mixaggio a due canali separati di un mixer per DJ. Alimentata direttamente dal bus USB del computer, la DJ I/O della Numark può anche funzionare con un alimentatore esterno (non incluso) da 9v. Ingresso microfonico e uscita cuffie completano la dotazione di ingressi e uscite. Numark ha inoltre presentato il VM03MKII, versione rinnovata del sistema a rack per il monitoraggio video a tre display LCD ora dotato di regolazioni indipendenti di brillantezza, colore e contrasto per ciascuno dei tre monitor. I 3 monitor LCD sono da 5,6 pollici, dotati di 2 ingressi ciascuno, compatibili NTSC e PAL.

 

- SITO WEB NUMARK - DISTRIBUTORE ITALIANO -

 

ARTURIA PUNTA SULL'HARDWARE CON ORIGIN

Origin è il primo sintetizzatore hardware di Arturia: si tratta di un sistema modulare di ultima concezione che apre nuove frontiere nel mondo del sound design, con moduli pre-caricati estratti dai migliori sintetizzatori di tutti i tempi (Moog Modular, ARP 2600, CS-80, minimoog e Prophet VS). Origin vi permette di combinare questi moduli per creare nuove sonorità e portare così ad un nuovo livello la vostra creatività. Nuovi tipi di suoni accessibili attraverso un'interfaccia estremamente intuitiva. Origin ha un suono senza precedenti. Non solo implementa per la prima volta i modelli True Analog Emulation dei più importanti sintetizzatori della storia (con la possibilità di combinare fino a quattro layer di synth senza attingere alle risorse della CPU del vostro computer), ma compie anche un ulteriore passo in avanti. Origin estende il concetto alla base dei sistemi di sintesi analogica modulare con l'ausilio delle più avanzate tecnologie digitali. Il tutto si concretizza con la possibilità di combinare insieme differenti modelli, realizzando nuove versioni di sintetizzatori mai prima d'ora esistiti. Potrete prendere gli oscillatori del Minimoog, i filtri del CS-80 e il Bode shifter dal moog modular V per creare il vostro nuovo synth. Origin utilizza due processori Tiger Sharc DSP Analog Devices che hanno risorse di calcolo dedicate all'audio superiori anche ai più nuovi sistemi PC dual core. Ma Origin non è soltanto un sintetizzatore hardware, è un sistema integrato che offre in un'unica soluzione il meglio dei due mondi hardware e software: Origin può essere utilizzato in modalità stand-alone, dal vivo così come in studio, come unità di plug-in all'interno del vostro sequencer. Origin dispone di un browser per i preset assolutamente unico: selezionate i vostri preset in base al tipo (Bass, Lead, FX,..) o allo strumento (Minimoog, Prophet VS, Origin modular, ...) o in base al sound designer o al progetto. La cosa più utile è che potete combinare criteri multipli, cercando ad esempio un FX pad di uno strumento specifico. La modalità Multi vi permette di suonare fino a 4 sintetizzatori in contemporanea. Potete lavorare su più livelli per creare nuovi suoni, impostare split di tastiera o usare Origin come sorgente di 4 diverse tracce sul vostro sequencer. Inoltre, la modalità Macro permette di controllare i 4 synth allo stesso tempo, rendendo Origin un singolo strumento. Origin integra un sequencer a 32 step "analogue-style" per costruire sequenze di pattern complesse (con fino a 3 sotto-sequenze) e per cambiare i pattern "al volo", per uno strumento molto intuitivo e "live-oriented".

 

- SITO WEB ARTURIA - DISTRIBUTORE ITALIANO -

 

KORG SEMPRE PIÙ INNOVATIVA

Dall’estate scorsa custodivo questo segreto e finalmente ora lo si può svelare, Korg, già famosa nel mondo DJ per il Kaoss Pad, giunto recentemente alla versione 3, ha presentato in quel di Anaheim la nuova serie di mixer Zero dedicati ai DJ, Producer e Club. I mixer ZERO LIVE CONTROL by KORG sono dei sistemi all-in-one progettati per le esibizioni live, lo studio di registrazione e la computer music, che comprendono mixer, interfaccia audio FireWire, MIDI controller e processore effetti in un unico prodotto. Ogni canale può ricevere in ingresso giradischi, lettore CD, microfono, uscita del computer, ingresso Hi-z (chitarra, o basso), oppure funzionare come channel strip di controllo MIDI, o MIDI controller + audio FireWire. Utilizzando il software "ZERO Edit" puoi assegnare liberamente a ciascun fader, potenziometro, pulsante e agli assi X e Y del touch pad i messaggi MIDI da inviare al computer. Questo ti permetterà di usare i mixer Zero come superficie di controllo MIDI avanzata, per controllare il tuo software preferito (Ableton Live, Numark Cue, Serato, e tutti i vari sequencer) il tuo sintetizzatore, o il tuo campionatore. Ogni canale del mixer può svolgere diverse funzioni: potrai mixare l’audio generato dal tuo computer con un canale, mentre con un altro modifichi i parametri MIDI, in un altro usare il giradischi, su un altro ancora chitarra, e così via… I mixer della serie Zero by Korg offrono una qualità audio di alto livello, operando a 24-bit e supportando sample-rate fino a 192 kHz (44.1, 48, 96 e 192 kHz). Korg non ha risparmiato sui componenti e sui circuiti analogici degli ingressi e delle uscite, così come sull’alimentatore interno: tutto è stato progettato per garantire un’eccellente qualità audio e un headroom elevato. I preamplificatori microfonici sono stati progettati da Peter Watts, un veterano del mondo analogico, che ha disegnato numerosi mixer professionali per Trident Corporation ed è stato vice presidente di sviluppo prodotto alla Mackie Designs USA. La selezione del tipo di equalizzazione è una nuova idea, che permette di configurare l’eq di canale in 11 differenti modi: dall’equalizzazione correttiva a quella più estrema, fino al taglio completo, grazie a varie curve di eq. I mixer della serie Zero sono dotati di un’interfaccia FireWire, la quale ti permette di processare e mixare l’audio proveniente dal computer contemporaneamente al controllo MIDI. Nel mixer ad 8 canali stereo KORG ZERO 8 troviamo un effetto Insert, dotato di 8 distinte tipologie di effetto, uno Send e uno Master entrambi forniti di 11 differenti processori selezionabili dall’utente. Gli effetti dello Zero sono controllabili in tempo reale dal display/touch pad integrato, il quale permette di modificare i parametri con la punta delle dita, nel classico stile Kaoss Pad. Così come accade nelle ultime versioni del Kaoss Pad, anche quello implementato nel mixer Zero 8 può essere utilizzato per inviare messaggi di controllo MIDI e per modificare alcuni settaggi. Il mixer KORG Zero 4, invece, oltre ad avere un crossfader appositamente studiato per lo scratch fornisce al DJ un Multieffetto Insert (Phaser, Slicer, Delay, Flanger, Pitch Shift, Tape Echo, Filtri LP e HP con LFO) utilizzabile indipendentemente su ogni canale e un Master FX collegato al bus Sampler/FX.Il loop/sampler integrato nello Zero 4 si sincronizza automaticamente ai BPM rendendo estremamente semplice la registrazione e la successiva riproduzione dei loop “a tempo” con il segnale Master della console. Il KORG MINIKP nasce per l’utenza entry level e per tutti coloro che sono alla ricerca di un multieffetto estremamente semplice da usare, trasportabile (sta sul palmo di una mano), alimentabile a batterie (4 pile stilo AA), o a corrente ( adattatore opzionale). Il MINI KP dispone di 30 program effetti che sfruttano gli stessi algoritmi presenti nel KP3, compresi i suoni di synth derivati dal progetto RADIAS. Tra gli effetti disponibili troviamo: vari filtri, delay, riverberi, e gli innovativi decimator e grain-shifter. Gli effetti sono controllabili dal touch pad come da tradizione Kaoss Pad, mentre con la manopola è possibile dosare la quantità di effetto applicabile alla sorgente processata (depth). Con la funzione Hold l’utente potrà fissare i parametri impostati dal touch pad in modo tale che restino applicati alla sorgente in ingresso anche quando si tolgono le dita dalla superficie del pad. 2 sono le memorie utente (tasti Memory A e B) per salvare i Program preferiti. Nel pannello frontale è disponibile un’uscita cuffie con relativo controllo a rotella del volume. Nel pannello posteriore del MINIKP troviamo l’ingresso e l’uscita stereo in formato RCA (L/R), al centro dei quali vi è il connettore per l’alimentatore di corrente opzionale. KORG R3 è invece il nuovo synth dotato dei fantastici suoni Korg in un formato compatto e leggero. R3 utilizza il motore sonoro del Radias con la stessa tecnica di generazione MMT (Multiple Modeling Technology) che comprende: la modellazione analogica, campioni PCM waves & drum kits, la sintesi wave shaping, la VPM (Virtual Phase Modulation). Con l’assenza di aliasing e un incredible risonanza nei filtri, R3, assieme al Radias, segnano un enorme salto avanti nel campo della sintesi analogica dove ogni comparazione, specie con i software synth, lo evidenziano come superiore a qualsiasi prodotto concorrente. R3 possiede 128 programs ciascuno composto da 2 timbri con oscillatore dedicato. L’oscillatore 1 può selezionare 8 tipi di waves, l’oscillatore 2 ne può selezionare 4. Ciascun timbro può utilizzare 2 effetti in insert ed ogni program ha a disposizione un effetto master, scelti tra 30 tipologie differenti. La potente architettura di sintesi include due filtri multimodo ciascuno con 4 configurazioni (single, serial, parallel, individual), la modulazione ad anello, 12 tipologie di Whaveshaping e altro, mentre la polifonia totale può raggiungere le 8 voci simultanee. Il Vocoder con l’esclusiva funzione Formant Motion permette la creazione di timbriche dall’effetto “parlante” mentre il Modulator Sequencer ed un Arpeggiatore aggiungono ritmi, fraseggi melodici e movimento al suono.

 

- SITO WEB KORG USA - DISTRIBUTORE ITALIANO -

 

APPLE & APOGEE: CLASSE, QUALITA' ED ELEGANZA

Tutti erano ansiosi di scoprire cosa avrebbe rappresentato l’annunciata alleanza tra le due aziende molto apprezzate in campo audio professionale. Lo stand molto elegante, uno dei più grandi dell’area Computer Music/Recording del NAMM era suddiviso in varie aree, una dedicata alle demo e altre all’esposizione dei sistemi Apple sui quali girava l’ultima versione del software Logic accoppiata ai sistemi Symphony della Apogee. Molti presumono che questa alleanza potrebbe andare oltre, chi vivrà vedrà… Apogee aveva poi un proprio stand dove gli utenti potevano vedere in esposizione tutti i prodotti dell’azienda di Santa Monica. Apogee, in controtendenza rispetto a molte aziende del campo audio professionale, tende a fidelizzare sempre di più i propri clienti, evitando che le attrezzature acquistate in passato diventino obsolete grazie a degli aggiornamenti hardware e software. Scopriamoli un po’… Disponibile in commercio la nuova scheda AMBus FireWire per i convertitori AD-8000 e le interfacce audio Trak2. La scheda permette di collegare i prodotti dotati di porta AMBus alla propria DAW computer Based sfruttando le due porte FireWire. Una notizia presa molto bene dagli utenti AD-8000 e Trak2, perché questa scheda ne allunga la vita e ne estende la compatibilità. Grazie ad un aggiornamento di FirmWare, Ensemble by Apogee può ora lavorare come un pre-amplificatore microfonico e convertitore ad alta qualità senza essere collegato ad un computer, in modalità stand-alone. La configurazione del routing può essere effettuata mediante il software Maestro e resterà memorizzata in Ensemble anche quando questo non sarà collegato al computer. Anche per gli utenti di Mini-Me e Mini-DAC è stata realizzata una scheda FireWire che ne consente il collegamento al computer e si chiama Mini-Firewire.Passiamo ora ai sistemi Symphony by Apogee disponibili per piattaforme portatili (MacBook Pro) e fissi della Apple. Symphony Mobile è il primo sistema audio nativo allo stato dell’arte progettato appositamente per il MacBook Pro. Symphony Mobile mette a disposizione del mondo laptop le stesse caratteristiche della scheda Symphony PCI Express. Apogee’s Symphony PCI Express card è un’interfaccia audio digitale per computer Apple (Core Audio compatibile) basata su PCI-Express. Controllata dal software Apogee Maestro, Symphony offre 32 canali di digital I/O con una singola PCI-Express card. Con il supporto di sample rate fino a 192 kHz, Symphony può essere usata come un digital router (o patch-bay) se collegata a convertitori esterni (Rosetta 800, Rosetta 200 and AD-16X e DA-16X) o ad altri strumenti digitali. I driver software per Symphony offrono estese possibilità di routing e delle performance a bassa latenza che rendono realtà il sogno di una registrazione con tanti canali, nativa e di alta qualità con i convertitori Apogee. Symphony è lo standard audio professionale per le workstation native.

 

- SITO WEB APOGEE - DISTRIBUTORE ITALIANO -


1 commento

  • where to get beats

    inviato da where to get beats

    Venerdì, 18 Maggio 2012 23:52

    For anyone needing free beats, or wondering where to get beats
    for a one time fee, I found a nice site and it's only $1 a month, they have contest for cash prizes and unlimited downloads for beats.

    Rapporto

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

corso produzione musicale aprile 2019

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2019. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy