NUMARK iDJ PRO - CONTROLLER MIXER PROFESSIONALE PER iPad

NUMARK iDJ PRO - CONTROLLER MIXER PROFESSIONALE PER iPad

NUMARK iDJ PRO - CONTROLLER MIXER PROFESSIONALE PER iPad

Con l’iDJ Live Numark ha ottenuto un grande successo a livello mondiale andando a coprire un’ampia fascia d'utenza che va dal DJ professionista al semplice possessore di iPod Touch, iPhone o iPad che vuole cimentarsi nel mondo del DJ e della miscelazione di brani audio. Seguendo le richieste di questi utenti e confermando la leadership nel mondo dei DJ Controller, Numark lancia al Winter NAMM 2012 di Anaheim, California, USA, il nuovo controller professionale per iPad: iDJ PRO.  L’iDJ Pro della Numark è un controller professionale per DJ dedicato ai possessori di iPad (1, 2 e al nuovo iPad di terza generazione), che espanderanno così le potenzialità del touch screen che ha reso famoso il tablet di casa Apple, grazie a dei controlli e a funzionalità più adeguate per il mixaggio professionale stile DJ messe a disposizione dall’applicazione djay della Algoriddim. Il Numark iDJPRO è equipaggiato di tutti i controlli di cui un DJ necessità durante le performance. Combinando il design Numark, azienda leader mondiale nei controller per DJ, alle potenzialità dell’iPad della Apple, l‘iDJ Pro mette al centro di un classico layout di una console per DJ il dock a 30pin per l’inserimento dell’iPad. I controlli disponibili su ciascuno dei due deck fisici comprendono wheel sensibili al tocco per lo skratch, la ricerca e il puntamento del CUE,  due larghi potenziometri rotativi per il controllo del volume in stile retrò, un potenziometro per la ricerca delle tracce audio nella tua libreria musicale, tre tasti hot cue, 6 tasti per il controllo dei loop, fader del pitch e sezione effetti. Una volta inserito il tuo iPad nel dock, questo sarà bloccabile mediante un fermo, per una integrazione totale e sicura durante le tue esibizioni. Grazie alla connettività wireless dell’iPad avrai un accesso praticamente illimitato per espandere la tua libreria di brani in qualsiasi momento e luogo. iDJ PRO si interfaccia perfettamente con la famosa e diffusissima applicazione di mixaggio djay della Algoriddim, premiata nel 2011 con l‘Apple Design Award. Compatibile con AirPlay, potrai inoltre diffondere i tuo mixati sui diffusori compatibili con questo standard, senza la necessità di collegare cavi. iDJ PRO è pronto all’uso e collegabile al tuo impianto di diffusione audio tradizionale con uscite XLR bilanciate e dispone inoltre di ingressi AUX stereo RCA e Mic Jack da ¼“ per il collegamento di microfoni e altre sorgenti esterne (CD-Player, ad esempio). Con l’iDJPRO, il mixaggio DJ su iPad raggiunge livelli elevati di qualità, grazie a controlli e collegamenti audio professionali, nell’ennesima pietra miliare della storia Numark.

 

Distributore Italiano: http://www.ekomusicgroup.com

Produttore: http://www.numark.com

 

NUMARK iDJPRO iPAD DJ CONTROLLER Ingressi Mic e Aux Line stereo RCA NUMARK iDJ PRO iPad Controller: uscite cuffie NUMARK iDJ PRO iPad Controller:  alloggiamento per iPad NUMARK iDJPRO iPad Controller + Algoridddim DJAY App

 

L'HARDWARE iDJPRO BY NUMARK 

NUMARK iDJPRO REVIEW @ ALAR'S RECORDING STUDIOCome premesso iDJPRO è una console professionale per DJ che impiega l’Apple iPad come “motore” e fonte di tracce audio, sfruttando le funzioni e le potenzialità della pluripremiata applicazione di mixaggio ALGORIDDIM DJAY. Numark iDJPRO è compatibile con tutte le versioni di iPad ad oggi in commercio: iPad 1, iPad 2 e con il nuovo iPad (terza generazione). Unendo il touch screen dell’iPad e i vari controlli fisici professionali di cui l’IDJPRO è equipaggiato si otterrà una console per DJ completa, comodamente trasportabile e leggera, pronta per essere collegata a qualsiasi impianto audio, dagli stereo di casa (uscita stereo RCA) agli impianti professionali (uscite bilanciate su connettori XLR). Numark iDJPRO permette il collegamento di sorgenti audio esterne attraverso gli ingressi microfonico (Jack da ¼”) e Aux In (stereo L/R RCA) presenti nel pannello frontale della console. Ognuno dei due ingressi dispone di un potenziometro di volume dedicato, per dosare il livello del segnale audio che verrà indirizzato direttamente al Master Out (senza passare dall’iPad, dall’app). Sul pannello frontale dell’iDJPRO sono inoltre presenti due uscite per il collegamento delle cuffie, una in formato Jack da /14” e un’altra di tipo mini-jack da 1/8”. In prossimità sono inoltre disponibili i controlli rotativi per regolare il livello di uscita delle cuffie e il “Cue Mix”, quest’ultimo dedicato al bilanciamento di volume tra preascolto e master quindi utile nel mixaggio in cuffia. Per quanto riguarda i controlli fisici presenti sulla plancia, il Numark iDJPRO offre per ciascuno dei due deck un grande (3cm di diametrox2cm di altezza) potenziometro rotativo circondato da un corona di 15 led, i quali si illumineranno di verde per indicare il valore di volume impostato. Le 2 wheel per lo skratch, il pitch bending e il puntamento del CUE sono sensibili al tatto e hanno un diametro di 13cm. NUMARK IDJPRO: USCITE AUDIOCome di consueto nelle strumentazioni professionali per DJ, le wheel dell’iDJPRO offrono un controllo in stile vinile sulle tracce caricate nei deck dell’app DJAY. Le wheel in plastica offrono una superficie leggermente ruvida, di colore nero, per evitare lo scivolamento delle dita durante l’utilizzo e un bordo di colore grigio metallizzato, che serve ad applicare le classiche spintarelle e rallentamenti (pitch bending). Attivando la modalità skratch (previa pressione del pulsante dedicato) le wheel funzioneranno in stile vinile, consentendo di skratchare senza latenza e senza nulla da invidiare a molti lettori CD presenti in commercio. Oltre al classico skratch, grazie ad una funzione particolare dell’app DJAY attivabile premendo contemporaneamente il tasto “Shift” durante il movimento della wheel, sarà possibile usufruire di una sorta di taglio di crossfader automatico, un effetto gate (o chop) sincronizzato ai BPM. Sotto la wheel troviamo 3 pulsanti numerati dedicati agli “Hot Cue”. Premendo uno di questi tasti mentre la traccia è in riproduzione memorizzeremo il punto (hot cue), il quale sarà richiamabile in un qualsiasi momento ripremendo nuovamente lo stesso tasto. Gli hot cue possono servire per richiamare velocemente un punto desiderato della traccia, oppure possono essere utilizzati come una specie di sample player, per creare giochetti ritmici, sample triggering e/o drumming. Come vedremo nel capitolo dedicato all’app,  i punti hot cue verranno indicati graficamente nel display della traccia. NUMARK iDJPRO SEZIONE TRASPORTO DEI DECKPer cancellare un hot cue basterà mantenere premuto “shift” mentre si preme il tasto numerato dal quale lo si vuole eliminare. Sotto gli hot cue troviamo i tasti “SET”, “CUE” e “PLAY/PAUSA”. Il primo, quello SET, serve per impostare il punto di Cue principale sulla traccia, il secondo per tornare al punto di CUE memorizzato, il terzo non ha bisogno di spiegazioni… Quando la traccia sta per giungere al termine il tasto “Play/Pausa” dell’iDJPRO comincerà a lampeggiare per richiamare l’attenzione del DJ. A fianco della sezione di trasporto troviamo i tasti “scratch”, “sync” e due tasti (+ e -) per il pitch bending. Sopra la wheel ha sede la sezione per la gestione dei loop, degli effetti e del filtro, il pitch control e l’equalizzatore di canale. L’eq è un classico 3 bande, mentre il potenziometro “Filter” ruotandolo verso destra opera come un filtro passa alte, verso sinistra come un passo basso; in entrambi i casi si tratta di un filtro risonante. Oltre al filtro visto in precedenza, Numark iDJPRO insieme all’applicazione Algoriddim DJAY mettono a disposizione due differenti effetti su ciascuno dei deck. Uno dei due effetti è attivabile/disattivabile mediante il tasto retroilluminato “FX” e controllabile tramite il potenziometro “Parameter”; per la selezione dell’effetto si utilizzerà il touch screen dell’iPad e il relativo pop-up nella schermata dell’app. Per l’altro effetto vi rimando al capitolo dedicato alle funzioni dell’applicazione per iPad. Il fader del pitch control ha una lunghezza di circa 6,5 cm e il range operativo è modificabile nelle impostazioni dell’applicazione. Sotto lo slot per iPad è presente la sezione di ricerca e caricamento delle tracce costituita dal grande potenziometro rotativo “BROWSE”, se premuto fa apparire sullo schermo dell’iPad il browser della libreria musicale e se ruotato scorre tra le tracce elencate, e dai due pulsanti “Load 1” e “Load 2”, i quali servono per caricare la traccia selezionata rispettivamente sul deck di sinistra e su quello di destra. Agli estremi della sezione Browser, in prossimità della quale troviamo il già citato tasto “Shift” e quello “View”, sono altresì disponibili i tasti per l’invio del deck al preascolto in cuffia. Proseguendo verso il basso ecco invece il crossfader con una slitta da 5 CM, di buona qualità e programmabile mediante le impostazioni dell’app che vedremo in seguito. A chiudere la carrellata di controlli fisici il potenziometro rotativo per il controllo del volume Master (nell’angolo in alto a destra) e il tasto “Record” sul lato opposto.


LOOP, MA… NON SOLO LOOP

NUMARK iDJPRO SEZIONE LOOP, EFFETTI, FILTROSono 6 i tasti dedicati al controllo della funzione loop: Loop In, Loop Out, Reloop, Auto, 1/2 e 2X. Ogni tasto elencato per la sezione Loop assume un ruolo differente a seconda della modalità utilizzata: manuale, automatica, oppure Loop Roll. Quest’ultima rappresenta un particolare effetto attivabile premendo uno dei tasti citati in precedenza mentre manteniamo contemporaneamente premuto il tasto “Shift”. Estremamente d’impatto se utilizzato adeguatamente durante le performance, questo effetto da vita a brevissimi loop, che non influiscono però sull’andamento temporale della traccia. Questo significa che, nonostante noi sentiremo l’effetto loop, la traccia proseguirà (senza sentirsi) in avanti. Solitamente al terminare del loop tradizionale la traccia riprende la sua riproduzione dal punto di loop out in poi, qui invece la traccia riprenderà dal punto in cui si sarebbe normalmente trovata continuando la sua riproduzione. Vediamo nel dettaglio le funzioni dei singoli tasti. “Loop In” funge da punto di inizio del loop in modo manuale, mentre se premuto in contemporanea al tasto “Shift” creerà un effetto loop roll di un ottavo. Quando si opera in modo manuale, “Loop Out” imposta la fine del loop e quindi la sua messa in riproduzione, quando premuto insieme al tasto shift attiva invece un effetto loop roll della lunghezza di 1/4. In modalità manuale, il tasto “Reloop” richiama e attiva il loop creato in precedenza, mentre se premuto insieme al tasto shift creerà un loop roll della lunghezza di 2 beat. Il tasto “Auto” attiva il loop automatico in base alla lunghezza impostata in precedenza tramite i pulsanti 1/2 e 2X; il valore della durata viene indicato nella schermata dell’app. “Auto” serve inoltre come pulsante per interrompere il loop attivato in modalità manuale. Premendo i tasti “Auto”, “1/2” e “2X” mentre si tiene contemporaneamente premuto il tasto “Shift” attiveremo un effetto loop roll rispettivamente da 1/16, 1/32 e 1/64.

 

GUARDA LA PERFORMANCE DEL DJ RASP, CAMPIONE IDA E DMC UK  AL BPM SHOW 2012 (da 3,45 minuti)

 

 

L’APP DJAY BY ALGORIDDIM: LE FUNZIONI

I file supportati e utilizzabili nell’app DJAY sono: MP3, M4A, AAC, WAV, AIFF. Non sono supportati quelli protetti da DRM. La versione dell’app ALGORIDDIM DJAY utilizzata per questa recensione è la 1.5.1, la prima a supportare il controller Numark iDJPRO, rilasciata il 20 Luglio 2012, ma preceduta da un Partner Beta Test al quale ho partecipato. Durante la realizzazione dell’articolo ho installato e testato anche la più recente 1.5.2 nella quale sono state introdotte varie novità dedicate esclusivamente ai possessori del controller Numark iDJPRO, e che ho pertanto integrato nel testo a seguire. Cominciamo il nostro viaggio all’interno delle funzioni dell’app, che qui spiegherò esclusivamente per ciò che concerne l’utilizzo insieme al Numark iDJPRO, quindi basandoci sull’interfaccia che l’app assume una volta inserito e collegato l’iPad nella console. I test da me eseguiti hanno visto l’utilizzo di due differenti iPad, uno di prima generazione e uno più recente (nuovo iPad) di terza generazione. La schermata dell’App si separa in due colonne verticali rispettivamente dedicate ai due deck (player). Su ognuno dei deck troviamo l’indicatore del tempo trascorso e/o mancante (-) alla fine della traccia, mentre l’icona di una nota musicale (illuminata di blu quando attiva) servirà invece per attivare/disattivare la funzione “Master Tempo”, la quale permette di mantenere invariata l’intonazione quando si modifica la velocità in BPM (pitch). Per variare il tempo visualizzato e attivare/disattivare la funzione “Master Tempo” basta semplicemente toccare l’area o l’icona dedicata. Sulla destra dell’icona Master Tempo troviamo indicato il valore della velocità in BPM, sotto il quale appare la percentuale di pitch (+/-) applicata alla traccia. ALGORIDDIM DJAY APP: MASTER TEMPOToccando il valore in BPM ci apparirà un pop-up nel quale potremo selezionare tre voci: metà, doppio e clicca. Le prime due servono rispettivamente a dimezzare o raddoppiare il valore in BPM visualizzato, nel caso questo fosse stato erroneamente interpretato come raddoppiato o dimezzato. La voce “Clicca” attiva la funzione “Tap Tempo”, che consente di impostare manualmente (toccando a tempo l’area) la velocità in BPM che visualizzeremo sul display. Appena sotto troviamo la scritta “FX” affiancata dall’icona di una freccia rivolta verso il basso, la quale una volta toccata mostra un menù dove potremo selezionare l’effetto applicabile sul deck, sulla traccia in riproduzione. L’effetto sarà  quindi controllabile fisicamente dal pulsante e dal potenziometro dedicato presente su ciascun deck dell’iDJPRO. NUMARK iDJPRO + ALGORIDDIM DJAY APP: EFFETTIGli effetti disponibili nell’app DJAY BY ALGORIDDIM sono 5: eco, flanger, phaser, bit crusher e gate, di cui uno solo selezionabile e applicabile su ciascun deck da questo menù. Vedremo in seguito la possibilità di applicare contemporaneamente un secondo effetto mediante i touch pad virtuali presenti sulla schermata dell’app. A fianco della voce “FX” troviamo l’attivazione/disattivazione del loop con il relativo valore di lunghezza impostato (importante quando si vuole usare l’Auto Loop), argomento già trattato in precedenza nella descrizione dell’hardware Numark iDJ PRO. Proseguendo troviamo l’icona di un’onda, che serve ad  allargare la forma d’onda della traccia visualizzata nel rispettivo spazio sottostante. L’area di visualizzazione della forma d’onda, la quale permette lo scrub in punta di dito lungo la traccia caricata nel deck, sovrasta la sezione dedicata alla visualizzazione delle informazioni sulla traccia (artista, titolo, ecc.) affiancate a loro volta dall’icona per l’accesso al browser per la ricerca dei brani caricabili nel deck. A scendere ecco il disco in vinile stilizzato affiancato dai due led meter che mostrano il livello della traccia caricata nel deck e permettono al contempo di fungere come potenziometro gain passandovi il dito sopra in senso verticale. Sul disco in vinile virtuale appariranno sotto forma di pallini i vari punti di CUE impostati e, in più, ma ne parliamo nel capitolo a seguire, sarà inoltre possibile visualizzare la copertina della traccia. Il punto di CUE principale sarà indicato con il colore bianco, mentre i 3 punti di CUE (1, 2 e 3) saranno identificabile mediante i colori rosso, verde e blu.  Detti punti saranno altresì visualizzabili sotto forma di marcatori verticali nel display dedicato alla forma d’onda della traccia. Alla base della finestra dell’app abbiamo due touch pad virtuali in stile “Kaoss Pad” dedicati al controllo del secondo multi-effetto disponibile sui deck. Spostando il dito sull’asse orizzontale interverremo sulla gestione del parametro dell’effetto, mentre su quella verticale agiremo sul filtro: verso l’alto filtro passa alte (HP), verso il basso filtro passa basse (LP). Mediante le frecce collocate sopra l’area “touch pad” sarà possibile cambiare l’effetto. Ci tengo a sottolineare che sono in totale due gli effetti applicabili contemporaneamente su ciascun deck, quest’ultimo touch e quello visto in precedenza attivabile dal menù dedicato visto in precedenza (toccando l’icona FX). NUMARK IDJPRO + ALGORIDDIM DJAY APP ISTANT FXDalla versione 1.5.2 è stato introdotto il nuovo Istant FX, si tratta di un multi-effetto che può sostituire quello touch pad. L’Istant FX mette a disposizione una griglia con 6 pad virtuali ognuno dei quali permette l’applicazione di un effetto differente mediante il semplice tocco del dito. Gli effetti disponibili nella modalità Istant Fx sono l’Absorb, una sweepata di filtro passa basso risonante accoppiato ad un delay, il Drift, similare al precedente ma basato su un filtro passa alto, lo Sway (Flanger), il Crush, il Punch, che unisce lo stop della traccia in stile vinile ad un delay, e il Twist. Quest’ultimo altro non è che l’effetto Bleep conosciuto da molti utenti dei prodotti Numark, ovvero un effetto reverse (riproduzione al contrario) che vede però la traccia proseguire (senza che si senta) in avanti. Dalla versione 1.5.2 sotto la sezione effetti appena illustrata è comparsa la nuova funzione “Automix”. Qui potremo far apparire il pop-up utile alla configurazione della funzione, per selezionare la playlist da riprodurre in automatico, impostare la modalità di selezione dei brani casuale e il tipo di passaggio (Transizione). Per quest’ultima voce avremo un menù articolato dove potremo impostare: lo Stile, selezionando tra standard, effetto eco, backspin, effetto stop del disco (frenata), invertita, o casuale, la Durata del passaggio (in secondi), l’auto-sincronizzazione dei BPM, e il momento di ingresso della canzone successiva impostabile sotto forma di secondi mancanti al termine del brano.
NUMARK iDJ PRO: ALGORIDDIM DJAY APP SAMPLERQuesta funzione è utile durante i pre-serata, nei locali dove non sempre è presente il DJ (bar, disco-pub, ecc..), oppure per ascoltare musica in casa. I mixati effettuati tramite l’app DJAY della Algoriddim sono registrabili in formato AIFF, per poi essere riascoltati direttamente dall’app, oppure importati su computer Mac o PC tramite iTunes. Per avviare la registrazione basterà toccare l’icona del tasto Rec (rosso) collocata in alto al centro della finestra dell’app, poi selezionare “nuova registrazione”, oppure premere il tasto “Record” visto in precedenza sull’iDJPRO, il quale avvierà immediatamente una nuova registrazione. Per interrompere la registrazione, toccare nuovamente l’icona Rec e poi “Stop” nel pop-up che appare. Per rinominare il file, al quale viene automaticamente attribuito come nome la data e l’orario di registrazione, basterà selezionarlo dall’elenco per aprilo nel player integrato, toccare con il dito il campo del nome e procedere digitando il nuovo nome dalla tastiera virtuale dell’iPad. numark-idj-pro-sampling-load-800Per trasferire i file registrati sul tuo computer dovrai utilizzare iTunes. Collegato l’iPad alla porta USB del computer, selezionalo tra i dispositivi connessi ad iTunes; vai in Applicazioni e a fondo pagina procedi cliccando su “Condivisione file” e poi seleziona l’app DJay. Il nuovo aggiornamento gratuito 1.6.1 dell’app Algoriddim DJay aggiunge una nuova e importante funzione disponibile per tutti gli utenti dell’hardware Numark iDJPRO: il campionatore. Si tratta di un sampler a 2 banchi da 4 pad ciascuno, con un controllo di volume dedicato, che appare nello schermo touch dell’iPad. Premendo “Edit”, nell’angolo in alto a destra di ciascun pad verrà visualizzata un’icona che se premuta farà apparire una finestra browser dalla quale potremo selezionare, tramite due sottomenù (Sample pack e My Sample) il campione da assegnare al pad. Ai piedi di questa finestrella sono inoltre disponibili due pulsanti, “1” e “2”, rispettivamente dedicati al campionamento dell’audio in riproduzione sui deck. Per campionare basterà quindi tenere premuto per la durata desiderata uno di questi pulsanti. Rilasciato il pulsante, il sample verrà assegnato in automatico al pad e contemporaneamente aggiunto nell’elenco “My Sample”.


DJ RASP CON iDJPRO + ANDY MAC CON MPC RENAISSANCE AL BPM SHOW 2012

 

LE IMPOSTAZIONI DELL’APP DJAY BY ALGORIDDIM

Al centro della finestra dell’app, per la precisione sotto l’icona Record, troviamo un’icona raffigurante un ingranaggio. Toccandola appare il pop-up dedicato alle impostazioni generali dell’applicazione DJay, dove clicchiamo sulla voce di menù “impostazioni” per addentarci nelle varie diramazioni dei settaggi. Nel sotto menù “Generale” abbiamo tre impostazioni inerenti il comportamento della traccia appena la stessa viene caricata sul deck: suona immediatamente (per avviarne automaticamente la riproduzione), Salta al cue point, e Protect Active Turntable. Quest’ultima voce ci consente di attivare una protezione sul caricamento di una nuova traccia all’interno di un deck in riproduzione. In sostanza, se sul deck vi è un brano in riproduzione, andandone a caricare un altro l’applicazione ci chiederà conferma. Nella sezione “Piatto” potremo impostare quanto tempo la traccia impiegherà ad arrivare alla normale velocità di riproduzione, oppure ad interrompersi rispetto alla pressione del tasto Play/Pausa. Questo torna utile nella simulazione dell’effetto spegnimento tipico dei vecchi giradischi. “Controllo Velocità” ci fornisce le impostazioni per l’inversione dell’operatività del pitch control, e il range operativo dello stesso (Gamma) impostabile a +/-8, 10, 25, 50, oppure 75%. In “Transizione” abbiamo le impostazioni viste in precedenza per l’Automix,  mentre in “Vinile” troviamo la possibilità di attivare un marcatore grafico di riferimento (il sostituto virtuale del vecchio adesivo che chi skratcha appone sui dischi in vinile), e la visualizzazione della copertina del brano sopra il vinile stilizzato. In “Avanzato” possiamo attivare l’Auto Gain, che livella automaticamente il gain delle tracce caricate sui due deck, e l’Analisi ad alta precisione della velocità in BPM. Queste due funzioni solo esclusivamente disponibili per gli utenti che impiegano tablet Apple iPad 2 o successivi. In Pre-ascolto abbiamo la possibilità di attivare la selezione automatica, che consiste nell’attivazione del preascolto sul canale opposto a quello dove posizioneremo il crossfader. Potremo inoltre attivare la condivisione tramite iCloud delle impostazioni dei brani (punti cue, ecc..), in modo tale che siano poi reperibili in altri device iOS dove utilizziamo l’app DJAY. Nell’ultima voce “MIDI” potremo impostare la risposta del crossfader attivandone l’inversione e la modalità di taglio immediata fondamentale per chi skratcha.

 

ALGORIDDIM DJAY APP: IMPOSTAZIONI IMPOSTAZIONI DELLL'APP ALGORIDDIM DJAY: RANGE PITCH CONTROL IMPOSTAZIONI DELLL'APP ALGORIDDIM DJAY: AUTOMIX ALGORIDDIM DJAY APP: IMPOSTAZIONI CROSSFADER

ALGORIDDIM DJAY APP: IMPOSTAZIONI GENERALI ALGORIDDIM DJAY APP: IMPOSTAZIONI AVANZATE ALGORIDDIM DJAY APP: IMPOSTAZIONI VARIE 

 

CONCLUSIONI

Siamo di fronte all’ennesima evoluzione delle apparecchiature per DJ, che però non è afflitta dai classici problemi di immaturità che in passato erano presenti in altri sistemi innovativi in fase primordiale. Del resto la pluripremiata applicazione DJay sono anni che gira sui device iOS, mentre Numark è un’azienda che produce strumenti professionali per DJ sin dai primi anni 70, oggi affermata azienda leader nel settore dei controller per DJ e device iOS. È incredibile come tutto sia immediato, preciso, senza latenza e senza nulla da invidiare alle console tradizionali basate su CD-Player. Numark iDJPRO, l’applicazione DJAY installata su un iPad e il party è servito.


Per l’acquisto dell’app DJAY per iPad su iTunes seguire questo link: http://itunes.apple.com

Per acquistare iDJ PRO by Numark: http://www.ekomusicgroup.com

Produttore: http://www.numark.com

 

VIDEO DALLO STAND NUMARK @ WINTER NAMM 2012 (guarda dai 7 minuti in poi)

Chris Roman Product Development Manager Numark parla insieme a Federico Simonazzi della filosofia dell'iDJPRO

 

NUMARK iDJ PRO DJ MIDI CONTROLLER PER iPAD AL WINTER NAMM 2012

 

NUMARK iDJ PRO AL MUSIKMESSE 2012

 

SCOPRI I NOSTRI CORSI

STUDIO DI REGISTRAZIONE ALAR'S RECORDING STUDIO

Se vuoi muovere i primi passi come DJ, imparare le tecniche di base e conoscere gli strumenti hardware e software, dai più tradizionali giradischi e lettori DJ alle ultime tecnologie di mixaggio basate su software, MIDI controller e iPad, visita la sezione dedicata ai corsi tenuti da Federico Alar Simonazzi presso l’Alar’s Recording Studio.

 

Per info sul nostro Corso Base Mix DJ: clicca qui

Per info sul nostro Corso Base Computer Music: clicca qui

Per info sul nostro Corso Avanzato Music & Tech: clicca qui

Per info sui Corsi dedicati ad Ableton Live

Per info sui Corsi dedicati a Steinberg Cubase

 

 

Leggi tutte le novità dal Winter NAMM 2012

Pubblicato in: iPad, iPhone, iPod & App

12 commenti

  • aldo

    inviato da aldo

    Giovedì, 01 Novembre 2012 13:56

    Completissimo. peccato che al giorno d'oggi si trovino sempre meno articoli così dettagliati e fatti con conoscenza della materia. Cerco subito un negozio dove provare questo gioellino

    Rapporto
  • alarmusic

    inviato da alarmusic

    Giovedì, 01 Novembre 2012 11:47

    @Enrico
    Certamente, sia l'app che il Numark iDJPro sono perfettamente compatibili e testati con iOS6.

    Rapporto
  • Enrico

    inviato da Enrico

    Giovedì, 01 Novembre 2012 11:10

    Bello! è compatibile con iOS6?

    Rapporto
  • Carlo P.

    inviato da Carlo P.

    Giovedì, 01 Novembre 2012 11:02

    Ammetto che è interessante ma per principio non mixerò mai con iPad!!!

    Rapporto
  • Vittorio DJ

    inviato da Vittorio DJ

    Giovedì, 01 Novembre 2012 09:22

    Incredibile cosa si possa fare con iPad. Apple ha davvero cambiato il mondo, tutti i soldi che ho speso in vinili e attrezzatura all'inizio...

    Rapporto

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

corso produzione musicale febbraio 2019

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2019. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy