KORG NANOKONTROL STUDIO E NANOKEY STUDIO

Korg NanoKey Studio e NanoKontrol Studio USB Bluetooth MIDI Controller

Al Winter Namm Show 2016 di Anaheim, California (USA), Korg presenta due nuovi modelli che si vanno ad aggiungere alla fortunata serie di MIDI controller “nano”. Korg nanoKONTROL Studio e nanoKey Studio si distinguono dagli altri prodotti della linea per la presenza di numerosi controlli e funzioni e perché consentono di operare sia via USB, sia senza fili sfruttando il protocollo di trasferimento MIDI wireless che si appoggia al Bluetooth 4.0 (o successive versioni) e due pile di tipo AA per l’alimentazione. Utilizzabili singolarmente, accoppiati, oppure affiancandoli ad altri MIDI controller per dare forma ai parametri virtuali dei software e delle app musicali, questi controller compatti, sottili e leggeri, comodamente trasportabili in borsa possono soddisfare le esigenze dell’utente in qualsivoglia applicazione: dal DJing alla produzione musicale in studio di registrazione, nelle esibizioni dal vivo di musicisti e cantanti, oppure nel VJing per la gestione fisica delle funzioni di software come Modul8 o ArKaos. Questi due nuovi prodotti di casa Korg implementano una nuova retro-illuminazione a LED di colore bianco nei pad, nella tastiera e nei pulsanti.

 

VIDEO DAL THE NAMM SHOW 2016: KORG NANOKEY STUDIO E NANOKONTROL STUDIO

 

KORG nanoKONTROL STUDIO

Il nanoKontrol Studio si presenta sotto forma di superficie di controllo ad 8 canali, ognuno dei quali dotato di un fader, di un potenziometro rotativo e di 4 pulsanti retro-illuminati, per un totale di ben 48 controlli. I pulsanti, che è bene ricordare sono come tutti gli altri potenziometri liberamente assegnabili, riportano per comodità le diciture Mute, Solo, Rec e Select al fine di combaciare con le rispettive funzioni dei software controllati in modalità Control Surface (per ulteriori informazioni in  merito vi invito a consultare questo mio articolo). Sulla parte sinistra trova sede una piccola jog wheel, 4 pulsanti quadrati dedicati alle funzioni di trasporto quali “vai all’inizio del progetto”, stop, play e record, 8 pulsanti rettangolari di dimensioni più contenute di cui 2 pensati per muoverci più velocemente nel progetto (<< e >>), altrettanti destinati alla selezione delle tracce nella track list (<, >) e quattro utili all’attivazione della riproduzione in loop (Cycle) e all’impostazione dei marker (Set, < e >).

 

 

 FOTO GALLERY NAMM SHOW 2016: KORG NANOKEY STUDIO E NANOKONTROL STUDIO

 

 

Un tastino rettangolare sottostante la serigrafia “Scene” permette di selezionare la scena (banco) da utilizzare tra le 5 memorizzabili nello strumento. La scena in uso viene segnalata dall’accensione del rispettivo LED tra i 5 disponibili allo scopo. Il controller Korg nanoKONTROL Studio è compatibile con qualsiasi software per Windows o MacOS, DAW, strumento virtuale, o app per ambiente iOS in grado di ricevere messaggi di controllo MIDI in ingresso. Tra questi si segnalano: KORG Gadget, Apple Logic PRO X e GarageBand (disponibile un apposito plug-in control surface), Ableton Live, Reason, Steinberg Cubase,  Studio  One,  FL  Studio,  Sonar,  Pro  Tools,  Digital Performer, Traktor Pro, Virtual DJ e Serato DJ (in quest’ultimo caso come controller aggiuntivo a quello necessario allo sblocco del software). Come accennato, il NanoKontrol Studio può funzionare in modalità Mackie Control, ossia come superficie di controllo automaticamente configurabile per la gestione delle funzioni mixer, trasporto, etc. dei software DAW più diffusi.

 

FOTO GALLERY KORG nanoKONTROL STUDIO

 

Per l’acquisto del Korg nanoKONTROL Studio: clicca qui

Sito Web distributore Italianohttp://www.ekomusicgroup.com

Sito Web Produttorehttp://www.korg.com

Consulta tutte le notizie Korg dal Winter NAMM 2016: clicca qui

Consulta il nostro reportage dal Winter Namm 2016: clicca qui

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza del MIDI: clicca qui

Ti interessano approfondimenti sul mondo iOS: clicca qui

Scopri i nostri corsi di Computer Music, Produzione Musicale & DJing: clicca qui

 

KORG nanoKEY STUDIO

Supporta gli articoli di questo sito con un piccolo contributo tramite il sistema Google ContributornanoKey Studio è una superficie di controllo compatta in cui sono presenti una tastiera a due ottave trasponibili con 25 mini tasti sensibili alla velocity dotati di retro-illuminazione a LED utile ad identificare le note incluse nella scala impostata quando si usufruisce della funzione Scale Guide. Altra funzione pensata per le performance è quella Easy Scale, che permette di suonare melodie in scala premendo qualsiasi tasto della tastiera. Gli 8 pad sono anch’essi sensibili alla velocity e retro-illuminati, inviano messaggi di nota MIDI (funzione trigger pad) e sono eventualmente configurabili in modo “Chord Scale” per generare da ciascuno differenti accordi contemplati dalla scala selezionata. Gli 8 pad, congiuntamente al tasto “Scene” consentono di richiamare una delle 8 configurazioni programmabili dal Kontrol Editor e memorizzabili nello strumento; la retroilluminazione in questo caso ci assiste indicandoci la scena al momento in uso.

 

 

Nel Korg nanoKey Studio troviamo un touch pad X/Y in stile “Kaoss” operante in 3 diversi modi: Touch Scale, per riprodurre melodie in scala passando semplicemente il dito sulla superficie touch, quindi in stile Kaossilator, X-Y, per inviare due messaggi di control change MIDI, uno passando il dito sull’asse X, l’altro sull’asse Y, e Pitch/Mod per l’invio dei relativi messaggi MIDI di pitch bending (asse delle ascisse) e modulation (asse delle ordinate). nanoKey Studio include un arpeggiatore MIDI con pattern ritmici selezionabili per originare rapidamente attraverso il touch pad semplici, ma interessanti frasi d’accompagnamento, o bass line. A chiudere l’elenco dei controlli fisici troviamo 8 potenziometri rotativi per la gestione remota dei parametri dei virtual instruments, dei software DAW, o di mixaggio per DJ e VJing. 

 

FOTO GALLERY KORG nanoKEY STUDIO

 

Per l’acquisto del Korg nanoKey Studio: clicca qui

Sito Web distributore Italianohttp://www.ekomusicgroup.com

Sito Web Produttorehttp://www.korg.com

Consulta tutte le notizie Korg dal Winter NAMM 2016: clicca qui

Consulta il nostro reportage dal Winter Namm 2016: clicca qui

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza del MIDI: clicca qui

Ti interessano approfondimenti sul mondo iOS: clicca qui

Scopri i nostri corsi di Computer Music, Produzione Musicale & DJing: clicca qui

 

UTILIZZO E COMPATIBILITÀ WIRELESS: MIDI VIA BLUETOOTH

Questi controller “nano Studio” di Korg, così come la versione Air della serie microKey prodotta dalla stessa azienda, adottano il protocollo Apple Bluetooth Low Energy MIDI, il quale richiede un computer equipaggiato di un chip Bluetooth dalla versione 4.0 in poi, che troviamo già implementato di fabbrica nei seguenti modelli Apple, o in altri più attuali: MacBook (Early 2015), MacBook Air (Mid 2011), MacBook Pro (Mid 2012), Mac mini (Mid 2011), iMac (Late 2012) e Mac Pro (Late 2013). Su questi computer dovrà essere installata una versione di MacOS X dalla 10.10 Yosemite in poi. Chi volesse usare il Korg nanoKONTROL Studio e il nanoKey Studio senza fili con iPad, iPhone e iPod Touch dovrà prima di tutto verificare che sia installata una versione iOS dalla 8 in poi e che il suo device rientri tra quelli elencati a seguire: iPhone 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, iPhone 5s, iPhone 5c, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad di 3a e 4a generazione, iPad mini, iPad mini 2, 3 e 4, iPod touch di 5a e 6a generazione. Requisiti indispensabili per gli utenti di computer PC sono la presenza del chip Bluetooth 4.0 (o successivo) e l’installazione di un sistema operativo Windows dalla versione 8.1 in poi. Nell’ambiente MacOS questo protocollo wireless è nativo, quindi già supportato dall’OS, per chi invece utilizzasse un computer PC/Windows si segnala la necessità di installare i driver Korg BLE-MIDI scaricabili dal sito web del produttore. Quando si opera senza fili l’alimentazione di questi strumenti viene affidata a due pile di tipo “AA” (alkaline, o nickel-metal) che ci garantiranno un’autonomia di circa 10 ore. È d’obbligo segnalare che l’utilizzo wireless comporta un incremento della latenza di circa +/-5ms rispetto all’uso cablato via USB, in quanto fisiologico di questo specifico protocollo di comunicazione.

 

VIDEO PRESENTAZIONE UFFICIALE KORG NANOKEY STUDIO & NANOKONTROL STUDIO

 

UTILIZZO E COMPATIBILITÀ: MIDI VIA USB

L’uso via USB dei controller MIDI Korg nanoKey Studio e nanoKONTROL Studio con computer PC e Apple richiede rispettivamente la presenza sui medesimi di sistemi operativi Microsoft Windows 7 SP1 (32-bit / 64-bit) e MacOS 10.8, 10.9 Mavericks, o successive versioni. Con iPhone e iPad, la compatibilità nel collegamento USB è garantita con iOS dalla versione 8 in poi e richiede l’adattatore Apple Lightning to USB Camera Adapter. Per i modelli più datati con connettore a 30pin è invece necessario l’uso dell’Apple USB/Camera Connection Kit (CCK). Detti adattatori NON vengono forniti in dotazione, ma sono acquistabili a parte da un rivenditore Apple. L’alimentazione nel collegamento USB viene fornita direttamente dal computer e/o device iOS, per un assorbimento mai superiore ai 500mA. Il connettore presente in questi controller è il micro USB di tipo B.

 

DOTAZIONE SOFTWARE E VIRTUAL INSTRUMENTS

Tramite il software KORG KONTROL Editor puoi modificare i messaggi MIDI trasmissibili dalle superfici di controllo nanoKONTROL Studio e nanoKey Studio programmandoli nel dettaglio affinché ti consentano di gestire al meglio i software musicali installati su computer, o le tue applicazioni in ambiente iOS. Potrai quindi modificare il messaggio MIDI trasmesso da ogni singolo fader, potenziometro, o pulsante del nanoKontrol Studio, oppure cambiare la curva di velocity della tastiera, e i messaggi MIDI generati dalla pressione sui pad o dalla rotazione dei potenziometri presenti nel nanoKey Studio. Nel Korg Kontrol Editor vi è inoltre possibilità di selezionare più controlli contemporaneamente, quindi assegnare loro, ad esempio, un unico canale MIDI dedicato. Gli utenti del nanoKONTROL Studio potranno altresì contare sul “Control Surface plug-in”, un applicativo che una volta installato su MacOS gli permetterà di ottimizzare l’integrazione del controller con i software DAW Apple GarageBand e Logic Pro X. Sul fronte degli strumenti virtuali la dotazione gratuita per entrambi i modelli è davvero interessante grazie al “KORG Software Bundle”, che potete scoprire nel dettaglio visitando il sito web dedicato http://www.korg.com/bundle. Nel “pacchetto” sono comprese le app KORG Gadget Le e KORG Module Le entrambe reperibili per iPad e iPhone e i seguenti strumenti virtuali per Windows e MacOS: KORG Legacy Collection - M1 Le, con uno speciale sconto nel caso si volesse passare alla versione completa della KORG Legacy Collection - Special Bundle, l’UVI Digital Synsations, e poi AAS Ultra Analog Session, AAS Strum Acoustic Session e Lounge Lizard Session. Concludono l’elenco una versione limitata di Propellerhead Reason e uno sconto di 50$ per l’acquisto di una licenza di Ableton Live. Come avviene di consueto per i software forniti gratuitamente in dotazione a scopo promozionale, non sono previsti servizi di supporto tecnico, o commerciale, che vengono invece riconosciuti direttamente dalle aziende produttrici nel caso in cui si proceda all’acquisto delle versioni complete. 

 

DIMENSIONI, PESO E CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

Nella confezione di ciascuno dei due prodotti sono presenti un cavo USB, il coupon con il codice e il link per il download del KORG Software Bundle e 2 pile AA fornite al solo scopo di testare l’operatività del prodotto, quindi dalla limitata autonomia. Entrambi i modelli hanno un ingombro di 278x160x33mm. Il peso (senza batterie) è di 459 grammi per il nanoKONTROL Studio, mentre il nanoKey Studio ne pesa 471. 

 

Sito Web distributore Italiano: http://www.ekomusicgroup.com

Sito Web Produttorehttp://www.korg.com

Consulta tutte le notizie Korg dal Winter NAMM 2016: clicca qui

Consulta il nostro reportage dal Winter Namm 2016: clicca qui

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza del MIDI: clicca qui

Ti interessano approfondimenti sul mondo iOS: clicca qui

Scopri i nostri corsi di Computer Music, Produzione Musicale & DJing: clicca qui

 

SERVIZI & CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

CBCM

Per info sul nostro Corso Base di Mixaggio per DJ: clicca qui

Pubblicato in: MIDI Controller

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

cbcm ottobre 2018

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2018. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy