KORG PROLOGUE 8 E PROLOGUE 16 SYNTH ANALOGICI POLIFONICI

Korg Prologue 8 e Prologue 16 sintetizzatori analogici polifonici dotati di un terzo oscillatore digitale, DSP effetti a 32bit, arpeggiatore

50 anni fa, Fumio Mieda portò a compimento il primo sintetizzatore KORG, il Prototype I. Da allora, la nota azienda Giapponese ne ha fatta di strada progettando e commercializzando sintetizzatori innovativi e spesso unici, come la nuova serie Prologue che si compone di due modelli: Prologue 8, con 8 voci di polifonia e una tastiera 49 tasti, e Prologue 16 con 16 voci di polifonia e una tastiera 61 tasti. Entrambi i modelli montano una tastiera “natural touch” sensibile alla velocity con tasti standard (non mini) made in Japan. Il pannello frontale è realizzato in alluminio nero, le manopole sono in metallo, gli indicatori argentati con taglio a diamante e i pannelli laterali sono in legno di quercia. Questi sintetizzatori sono in grado di generare delle timbriche che vanno ben oltre le possibilità offerte dalla sola sintesi analogica sottrattiva, grazie ad una circuiteria composta da ben 11.000 componenti elettronici discreti ispirata dai precedenti modelli di successo, minilogue (clicca qui per info) e monologue (clicca qui per info), alla quale sono state apportate alcune importanti implementazioni, tra cui un nuovo sistema multi-sintesi digitale e un potente DSP per la generazione di effetti di qualità.

DIRETTA DALLO STAND KORG AL NAMM SHOW 2018

Nonostante la maggior complessità di sintesi e processing, esteticamente Prologue 8 (709x348x118 mm; 7.5KG) e Prologue 16 (874x348x118mm; 9.1KG) non perdono la semplicità di interazione e il layout intuitivo che contraddistingue i modelli subalterni. Prologue monta un display OLED per l’oscilloscopio in tempo reale e un LED a 6 caratteri alfanumerici da 7 segmenti per la sezione MULTI ENGINE. La dotazione di wheel include le classiche Pitch Bend e Modulation; quest’ultima può controllare parametri differenti in base al PROGRAM selezionato. Ulteriori manopole esclusivamente disponibili sul Prologue 16 sono quelle portamento e voice spread.

Korg Prologue offre un'ampia gamma timbrica, dai bassi incredibilmente dinamici e "corposi" ai lead potenti e penetranti, fino ai tappeti dal sicuro impatto perfettamente in linea con le aspettative poste da uno strumento di questa classe: il TOP per la serie di analogici di casa Korg. Prologue è un sintetizzatore bi-timbrico, che permette di utilizzare due Program differenti in contemporanea. I due timbri possono assumere varie articolazioni: Layer, Split e Crossfade con la transizione graduale tra un timbro principale ed uno secondario. I Korg Prologue possono ospitare fino a 500 suoni differenti (250 preset di fabbrica pronti all’uso più altrettante memorie utente). Grazie alla funzione PROGRAM SORT potremo cambiare all’istante l’ordinamento di visualizzazione dei 500 Programs, organizzandoli per categoria, in ordine alfabetico o numerico, in base ai “LIKE” cioè a quelli indicati come favoriti, FREQUENT in base alla frequenza d’uso, ENVELOPE per la forma del loro inviluppo, casuale (RANDOM), o LIVE SET che raccoglie i suoni salvati durante i live. In pratica possiamo selezionare rapidamente il suono di cui abbiamo bisogno tramite questi 8 diversi modi di ordinamento senza interrompere il flusso di lavoro.

Per l'acquisto del Korg Prologue 8: clicca qui 
Per l'acquisto del Korg Prologue 16: clicca qui  

Prologue offre varie modalità di articolazione delle voci grazie al Voice Mode, che ci permette di combinare liberamente le 16 o le 8 voci dello strumento. Il modo Standard POLY consente l’esecuzione di accordi fino a 16 o 8 voci di polifonia, oppure ruotando la manopola VOICE MODE DEPTH possiamo passare al modo DUO, in cui lo strumento si configura all’unisono come synth a 8 o 4 voci. MONO è ideale per i suoni di basso Synth, grazie anche al sub-oscillatore. UNISON fa suonare tutte le voci all’unisono, generando dei suoni “Lead” particolarmente potenti ed incisivi. CHORD permette di eseguire degli accordi mediante la pressione di una sola nota. In aggiunta ai due oscillatori analogici (con forme d’onda a dente di sega, triangolare e quadra), la sintesi del Korg Prologue può contare su un ulteriore oscillatore multi-sintesi (il VCO 3) di nuova concezione, con forme d’onda digitali e sintesi FM. La sezione di generazione sonora si compone quindi di 3 VCO (2 analogici + 1 MULTI ENGINE), 1VCF, 2 EG, 1 VCA, e di un 1 LFO. A questo si aggiungono il Wave Shaping per modellare gli armonici generati dagli oscillatori, le funzioni Sync/Ring, un preciso filtro passa basso a 2-poli risonante, il drive che aggiunge distorsione, e il selettore low cut per attivare il filtro passa alte. Il VCO 3 offre tre distinte configurazioni: Noise Generator, con i suoi 4 tipi di rumore, VPM (Variable Phase Modulation)/FM), di nuova concezione e appositamente progettato per il Prologue al fine di riprodurre forme d’onda ricche di armonici complessi non ottenibili in analogico, mette invece a disposizione 16 differenti tipi di oscillatore selezionabili. La terza modalità detta USER allarga ancora di più gli orizzonti sonori dello strumento, grazie alla possibilità di caricare fino a 16 differenti oscillatori programmati tramite un apposito librarian software che sarà scaricabile dal sito Korg. In dotazione con lo strumento troveremo un preset morphing wavetable ad occupare uno dei 16 slot “User”.

Per l'acquisto del Korg Prologue 8: clicca qui 
Per l'acquisto del Korg Prologue 16: clicca qui  

Gli effetti interni di alta qualità sono frutto di una avanzata elaborazione DSP in tempo reale a 32-bit floating point e conferiscono ulteriori sfumature e spazialità al suono globale di Korg Prologue. Due sono le unità effetti disponibili: quella di modulazione da cui è possibile scegliere un’ampia varietà di preset d’effetto come chorus (8 tipi), ensemble (3), phaser (8), flanger (8), e quella Delay/Reverb con 8 differenti tipologie di riverbero selezionabili e altrettanti delay. Anche la sezione effetti è dotata di 16 “Slot” User che consentono di caricare effetti digitali programmabili e trasferibili all’interno del prodotto via software, come per la suddetta modalità “User” del VCO 3. La Open API (Application Programming Interface) di Prologue consente quindi di sviluppare oscillatori ed effetti sotto forma di codici condivisibili via web con altri utenti della community; Korg fornirà vari codici di esempio. L’arpeggiatore del Prologue si estende fino a 4 ottave ed è fornito di 6 tipologie di arpeggio selezionabili (Manual, Rise, Fall, Rise Fall, Random, Poly Random) con possibilità di intervenire sul tempo e sull’estensione delle note.

Per l'acquisto del Korg Prologue 8: clicca qui 
Per l'acquisto del Korg Prologue 16: clicca qui  

L.F. Comp è un’esclusiva del Prologue 16. Si tratta di un effetto applicabile sull’uscita Master dello strumento, completamente basato su circuiteria analogica ed appositamente progettato per questa versione del synth. Questo compressore/booster è in grado di conferire al suono generale del sintetizzatore maggior presenza e corposità sulle basse, impossibile da ottenere con un semplice EQ. Ecco spiegata la presenza di un bel VU Meter per il monitoraggio del Gain Reduction. Le connessioni audio dei due modelli della serie Prologue includono una coppia di uscite (L e R) su prese jack da ¼” sbilanciate e un’uscita cuffia sempre su jack da ¼”. Abbiamo poi ingresso e uscita MIDI su connettori DIN pentapolari standard e su porta USB di tipo B per collegamento al computer, ingresso (20 V) e uscita (5V) in formato mini-jack da 1/8” (3,5mm) per ricezione e trasmissione di impulsi per il Sync analogico, e due distinte connessioni per i pedali di espressione e damper (non supportati gli half damper).

Per l'acquisto del Korg Prologue 8: clicca qui 
Per l'acquisto del Korg Prologue 16: clicca qui  
Sito web distributore Italiano: https://www.ekomusicgroup.com
Sito web Produttore: http://www.korg.com
Scopri di più su altri prodotti presentati al NAMM SHOW 2018: clicca qui

Scopri i nostri corsi: clicca qui
Servizi dell’Alar’s Recording Studio: clicca qui


2 commenti

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

corso produzione musicale settembre 2018

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2018. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy