KORG VOLCA KICK SYNTH E STEP SEQUENCER

KORG VOLCA KICK - Dai suoni di cassa più secchi, penetranti e presenti ai kick bass in chiave così in voga nei generi mainstream della EDM: Korg Volca Kick è il tuo nuovo punto di riferimento per la produzione di suoni di cassa analogici.

La fortunata serie Volca prodotta dalla Giapponese Korg in questi anni ci ha messo letteralmente a portata di mano e portafoglio varie tipologie di sintesi e generazione sonora: dall’analogica dei modelli Beats, Bass e Keys a quella digitale dell’FM e dei sample based Volca Sample. Korg Volca Kick propone un’inusuale tecnica di sintesi per generare suoni di kick drum e kick bass basata sull’auto-oscillazione del filtro REV.1 presente nella prima serie dello storico sintetizzatore Korg MS-20. Proprio dalla sezione MS-20 RESONATOR del Korg Volca Kick si origina la forma d’onda costituente la porzione intonata della cassa, quella nota ai più come la “pancia” del suono sulla quale potremo intervenire variandone l’intonazione a mezzo del potenziometro “PITCH”. Mantenendo premuto il tasto “FUNC” congiuntamente alla rotazione di questo potenziometro, l’intonazione varierà a step di un’ottava. Per vostra informazione, quando il potenziometro PITCH si trova ad inizio corsa, cioè tutto verso sinistra, interagendo sulla tastiera ribbon potremo suonare una scala cromatica partendo dalla nota “LA”. Il Volca Kick è uno strumento analogico e, in quanto tale, soggetto a fluttuazioni di intonazione. Per questo come negli altri analogici della serie Volca è presente una funzione di auto-intonazione, la quale si attiva automaticamente ogni volta che non suoniamo lo strumento per circa 10 secondi. Per la modulazione dell’intonazione di questa componente del suono è disponibile un generatore di inviluppo (EG) sul quale possiamo intervenire con il parametro BEND per controllarne l’intensità e con quello TIME per impostare la rapidità di decadimento del pitch. 

KORG VOLCA KICK VIDEO UFFICIALE DI PRESENTAZIONE

 

Un suono di cassa necessita naturalmente anche della componente di attacco, un elemento essenziale che nel Volca Kick è gestibile dalla sezione PULSE nella quale sono presenti i parametri Level, per dosarne il volume, e quello Colour per intervenire sul carattere (tono e frequenza). Immancabile al termine di una catena di sintesi sonora è l’inviluppo sull’amplificatore (AMP) necessario alla gestione del comportamento temporale dell’ampiezza della forma d’onda risultante. Qui troviamo l’attacco utile ad impostare l’arco di tempo che intercorre tra il punto di trigger e il raggiungimento del volume massimo, il SUSTAIN, non presente a pannello ma attivabile premendo i tasti FUNC+STEP 9, e il decay per assegnare la velocità di decadimento del volume della coda del kick. La fase di sustain dell’amp envelope del Volca Kick è una semplice impostazione on/off, che ritarda l’attivazione della fase di decay. In aggiunta al circuito di generazione sonora basato sul filtro dell’MS-20, il suono riprodotto può essere processato da un distorsore analogico a più stadi. Tipologia e quantità di distorsione sono modificabili intervenendo sul potenziometro “Drive” che modifica il carattere, la potenza, mentre con il parametro “Tone” interverremo sulle componenti ad alta frequenza variando il cutoff di un filtro passa basse a 12 db/ottava. 

 

 

CARATTERISTICHE COMUNI NEI MODELLI DELLA SERIE VOLCA

Alimentabili con 6 pile stilo (AA) oppure dall’alimentatore opzionale KORG KA-350 (NON fornito ed acquistabile a parte), tutti gli strumenti della serie Volca condividono varie caratteristiche e funzioni. Dalle dimensioni (19,3cm di larghezza x 11,5 di profondità) all’altoparlante integrato, dalla porta MIDI IN su connettore DIN per esser suonati da tastiere, pad controller o da computer collegandoli ad una porta MIDI OUT di un’interfaccia, alle connessioni mini-jack Sync In (max 20V) e Sync Out (5V) per la sincronia analogica ad impulsi con altri strumenti della serie, con le nuove Electribe 2 e Sampler, o con altri hardware analogici (synth, drum machine e sequencer). L’uscita audio, sempre su connettore mini-jack può essere utilizzata per la connessione di una cuffia, o per il collegamento ad impianti di diffusione audio, mixer o all’ingresso di un’interfaccia audio. Per quanto riguarda l’operatività, in tutti i Volca troviamo il sequencer a 16 step capace inoltre di registrare la variazione dei valori dei parametri apportata dai movimenti dei potenziometri (automazioni) grazie alla funzione Motion Sequence che nel Volca Kick contempla tutti i parametri eccezion fatta per Volume, Swing e Tempo. Varie sono le ulteriori funzioni disponibili nello step-sequencer, da quella Active Step, che consente di interagire in tempo reale in modo creativo sulle sequenze escludendo dal pattern alcuni step per generare effetti ritmici stile stutter, loop, o disegni ritmici irregolari, a quella Pattern Chain che nei più recenti modelli Volca FM e Volca Kick consente di mettere in sequenza tutti e 16 i pattern memorizzabili nello strumento per creare sequenze della durata massima totale di 256 step. 16 sono le allocazioni di memoria disponibili nel Korg Volca Kick ognuna delle quali ospiterà la sequenza il relativo suono. 

 

FOTO GALLERY UFFICIALE KORG VOLCA KICK

 

Il Korg Volca Kick offre alcune funzioni peculiari per l’editing dei pattern generati nel sequencer a 16 step, le quali consentono di modificare il comportamento di ogni singolo step: da quella Accent, che ti consente di gestire la dinamica modificando l’accento con il potenziometro omonimo, a quella Slide richiamabile dalla pressione congiunta dei tasti FUNC + ACCENT e pensata prevalentemente per la produzione di bass line, in quanto amalgama l’intervallo tra gli step collegandoli in modo armonioso, senza stacchi. In sostanza, l’inviluppo non sarà resettato nello step successivo a quello sul quale è stato attivato lo Slide. Quella Bend Reverse, accessibile dalla pressione dei tasti FUNC+ACTIVE STEP, inverte invece l’inviluppo del pitch: anziché comportarsi in modo convenzionale con il tradizionale passaggio “a scendere” originerà un particolare effetto inverso sull’intonazione della coda del kick, dal basso verso l’alto. 

 

Music Samples for DJ's from Loopmasters.com

 

La nuova funzione Touch FX amplia le potenzialità espressive live del Volca Kick. Premendo il pulsante omonimo, il quale si accenderà per confermare l’ingresso nella modalità di controllo, dai 16 tasti della tastierina touch potremo controllare in tempo reale le seguenti funzioni: ROLL (tasti dall’1 al 6) per generare effetti stutter (riproduzione continua in loop) ad intervalli variabili (1/4, 1/2, 1/1, 4/3, 2/1, 3/1), OCT, trasposizione ad incrementi di una o 2 ottave (tasti 7 e 8), SUSTAIN (di cui vi ho già parlato in precedenza), la particolare Motion Sequence Random per introdurre variazioni casuali sui parametri Pitch, Bend e Time (tasto 10) e la riproduzione in LOOP dei 4 step successivi a quello sul quale si è premuto il tasto “12”. Si prosegue con l’attivazione delle funzioni viste nel paragrafo precedente, per concludere con il MUTE (tasto 16) che azzittisce completamente lo strumento. Sono presenti un display monocromatico a 4 caratteri alfanumerici da 7 segmenti, i potenziometri per la regolazione del volume di uscita e per l’impostazione manuale del tempo (disattivo quando ci si sincronizza via MIDI o sync analogico) e quello Swing che consente di anticipare o ritardare gli step pari (2, 4, 6, 8, etc.) fino ad un massimo del 75%. Per quanto riguarda i parametri gestibili da remoto via MIDI, oltre alle note e alla velocity sono supportati i Control Change dal 40 al 49 destinati rispettivamente ai seguenti parametri: PULSE COLOUR, PULSE LEVEL, AMP ATTACK, AMP DECAY, DRIVE, TONE, RESONATOR PITCH, RESONATOR BEND, RESONATOR TIME e ACCENT. 

 

 

 

CONCLUSIONI

Dai suoni di cassa più secchi, penetranti e presenti ai kick bass in chiave così in voga nei generi mainstream della EDM. Non una banale drum machine, a mio avviso questo è lo strumento più divertente ed espressivo della serie Volca. Puoi sfruttare la tastiera touch a 16 tasti per suonare o programmare linee di basso aggressive, indispensabili per generi dance come il grime o il trap, basate sugli imponenti suoni sub bass generati dal circuito analogico. Visto il range di intonazione coperto, dalle basse alle medie frequenze, nelle sequenze create con il Volca Kick potrai utilizzare suoni variegati, dai TOM intonati agli effetti sonori. Un sintetizzatore che strizza l’occhio ai sound designer e a chi per moda, o per passione vuole aggiungere al proprio set-up un generatore di kick analogico. Questo Volca non genera solo kick analogici tradizionali, ma innovativi e inediti pattern, suoni di cassa e bass line.

Per acquistare il KORG VOLCA KICK: clicca qui
Sito Web Distributore Italianohttp://www.ekomusicgroup.com
Sito Web Produttorehttp://www.korg.com 

SERVIZI & CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

CBCM

Per info sul nostro Corso Base di Mixaggio per DJ: clicca qui

Per info sul nostro Corso Base Computer Music: clicca qui

Per info sul nostro Corso Avanzato Music & Tech: clicca qui

Per info sui Corsi dedicati ad Ableton Live

Per info sui Corsi dedicati a Steinberg Cubase

Per info sui Corsi Individuali in Studio di Registrazione o via Internet

Per ulteriori informazioni sui servizi dello studio: clicca qui


Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

corso produzione musicale aprile 2019

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2019. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy