THE MASTERING ENGINEER’S HANDBOOK BY BOBBY OWSINSKI

THE MASTERING ENGINEER’S HANDBOOK DI BOBBY OWSINSKI

Titolo: The Mastering Engineer's Handbook: The Audio Mastering Handbook

Autore: Bobby Owsinski

Lingua: Inglese

Editore: MixBooks – artistpro.com

Anno: 2000

Livello: preparazione medio/alta
Link per acquisto on-line su Amazon.com:  The Mastering Engineer's Handbook: The Audio Mastering Handbook

 

Consigliato agli Allievi dei corsi: Computer Music & Music & Tech

Un libro molto interessante nel quale, oltre ai temi inerenti l’arte della finalizzazione di un prodotto musicale e alla trattazione degli strumenti utili nella catena di mastering, l’autore interpone importanti interventi di professionisti dell’industria musicale oltreoceano. Il libro si articola in 3 distinte sezioni: Mastering in stereo, Mastering in Surround e Interviste.

 

Capitolo 1: Cos’è esattamente il mastering?

In questo capitolo i professionisti interpellati danno una propria descrizione di ciò che è il Mastering rispondendo a quesiti, o inserendosi nelle spiegazioni dell’autore. Il capitolo è introdotto egregiamente da un percorso storico che parte dal 1948, con il vinile, per arrivare al 1999 con lo standard 5.1.

 

Capitolo 2: La tecnica del Mastering

Qui si comincia ad addentrarsi nei percorsi e nelle modalità di trattazione del segnale audio, dal bilanciamento delle frequenze alla compressione, dal pompaggio del segnale alle operazioni di editing sulle dissolvenze, dallo Spread (tempo che intercorre tra una song e l’altra di una compilation) agli eventuali effetti. L’autore espone gli argomenti e gli addetti ai lavori propongono loro metodologie raccontando loro esperienze. Si segnala la presenza di varie dritte e trucchi del mestiere.

 

Capitolo 3: Strumenti per il Mastering

Trattazione dei vari strumenti utili in uno studio di Mastering, dai compressori agli equalizzatori, dai convertitori ai limiter, dai registratori a nastro analogici e digitali ai monitor, dalle D.A.W. alle unità di back-up, dagli strumenti di analisi a quelli per il dithering e conversione del sample rate.

 

 

Capitolo 4: Mastering per il CD

Partendo dalla spiegazione del dither e delle sue applicazioni specifiche nel master su CD, questo capitolo spiega protocolli, codici e subcodici, apparecchiature e modalità di scrittura su CD.

 

Capitolo 5: Come lavora e come si produce un CD

Spiegazione di tutti i “Book” (insieme di specifiche tecniche che costituisce uno standard per la produzione di un CD) e dettagliata descrizione di come avvengono la scrittura e la lettura dei dati su/da supporto CD. Grafici e disegni sono un ottimo supporto per la comprensione di argomenti, che ai principianti potrebbero risultare difficili da interpretare correttamente.

 

Capitolo 6: Mastering per il Vinile

Una eccellente spiegazione di come funziona l’incisione su vinile, dalla curva RIAA introdotta nel 1953 agli errori che i problemi di fase e una eccessiva enfasi di determinati range di frequenza possono causare. Le esaustive illustrazioni riusciranno a far comprendere anche ai neofiti la funzionalità del famoso, da molti amato, da altri dimenticato, disco in vinile.

 

Capitolo 7: Parts Production

 

Capitolo 8: 10 trucchi per la pre-produzione

 

Capitolo 9: The Future is Here

Questo capitolo apre la seconda parte del libro dedicata al Mastering in Surround. Inevitabile e utile excursus sui formati audio multicanale, dal Fantasound della Disney, risalente al 1941, fino all’SDDS (7.1) della Sony. Per completare le ricche pagine del capitolo, vengono illustrati nel dettaglio i formati più diffusi e fornite alcune indicazioni su come gestire i singoli canali in fase di produzione: cosa mettere nel canale LFE (sub), differenti tipologie di mixaggio surround che vedono l’ascoltatore i mezzo alla band, oppure tra il palco e il pubblico, ecc..

 

 

Capitolo 10: Surround Master Media Prep

Cinque pagine dove vengono illustrati i vari metodi di assegnazione delle tracce secondo gli standard professionali in vigore (SMPTE/ITU, DTS, film, SDDS) e le varie specifiche in SPL, risoluzione in bit e frequenze di campionamento. Piccolo trafiletto dedicato alla compatibilità a scalare (dal surround allo stereo, ad esempio).

 

Capitolo 11: Strumentazione Surround

Tutti gli strumenti utili nella creazione di un master surround, dai sistemi di ascolto ai convertitori, dagli outboard ai registratori stand-alone, dagli Encoder ai Decoder. Vengono altresì trattate le risoluzioni da adottare e da prendere in considerazione per la creazione del proprio set-up, le compressioni lossy e lossless, e i vari temi di fondamentale importanza per l’Authoring. Un limite: mancano le applicazioni software ultimamente più diffuse, dato che il libro è stato pubblicato nel 2000.

 

Capitolo 12: Formati Audio Multicanale

Trattazioni di tutti i formati/supporti audio digitali multicanale: DVD basic, DVD-Video, DTS Music Disc, DVD-Audio, SACD (Super Audio CD). A corredo delle dettagliate spiegazioni dei formati sono disponibili varie tabelle che illustrano vantaggi e svantaggi dei stessi, tipologie di codifica, risoluzioni, numero di canali, bit-rate, ecc..

 

 

Capitolo 13: Interviste

Ben 120 pagine di interviste ai professionisti del mastering che operano oltreoceano, un’ottima fonte di informazioni e dritte importantissime per capire come lavorano e cosa usano i professionisti di produzioni che hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo. Tra gli intervistati: Greg Calbi, David Cheppa, Dave Collins, Bernie Grundman, Bob Katz, Bob Ludwing, Glenn Meadows, Bob Olhsson, Doug Sax e Eddy Schreyer. Questi nomi probabilmente ai più diranno poco, perché come sempre gli addetti ai lavori non vengono osannati come le star, ma basti pensare che tra gli artisti con cui hanno operato spiccano nomi quali: David Bowie, Sting, U2, Michael Jackson, Earth Wind and Fire, Stevie Wonder e vari artisti Motown, Babyface, Madonna, Christina Aguilera, Fiona Apple, Eric Clapton, ecc.. A concludere il libro l’onnipresente e utile Glossario.

 

Link per acquisto on-line su Amazon.com: The Mastering Engineer's Handbook: The Audio Mastering Handbook

 

Questo e tanti altri libri fanno parte della cospicua libreria tecnica (privata) dell’Alar’s Recording Studio di Simonazzi Federico e sono consultabili dai nostri allievi durante i corsi. Clicca qui per info sui nostri corsi di Produzione Musicale, Computer Music e DJing. 

Pubblicato in: Libri Tecnici e DVD

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Seguimi su Instagram

instagram federico simonazzi alarmusic

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2020. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta

Privacy Policy

Cookie Policy