CD PLAYER X DJ NUMARK AXIS 8

CD PLAYER X DJ NUMARK AXIS 8

Azienda storica e affermata nel settore DJ, Numark propone al popolo dei BPM e del graffio una nuova linea di prodotti battezzata “Fusion”. A questa linea appartiene anche una famiglia di CD player professionali da tavolo denominata Axis. In questa sede parleremo di Axis 8, il gioiello di punta della famiglia. Aperta la confezione troviamo il prodotto, il cavo di alimentazione, il cavo RCA stereo per la connessione al mixer ed il manuale di circa 20 pagine in lingua Inglese. Il design è ottimo, un case nero dalle dimensioni di 35x21x8 cm, con plancia superiore grigia metallizzata sulla quale troviamo ben disposti i vari controlli per le funzionalità del player. Il caricamento, come di consueto per i CD player da tavolo, è di tipo frontale. Il display retro-illuminato è di colore blu elettrico ed è da segnalare la presenza di una lampadina che emana una luce molto intensa atta ad illuminare la zona di caricamento. Nel pannello posteriore delle connessioni troviamo un’uscita stereo analogica su connettori RCA pin, un’uscita stereo digitale S/PDIF di tipo coassiale, ingresso e uscita MIDI, connessioni ”Relay” e “Remote”, presa di corrente, interruttore on/off e selettore di voltaggio. Alla connessione Remote l’utilizzatore può connettere un pedale di controllo (foot switch) impostabile in due modalità differenti: on-off, o sustain. Disponibile anche lo start tramite fader del mixer. La connessione Relay serve invece per inviare messaggi di start ad un altro CD-Player connesso: quando una traccia del primo CD-Player terminerà, il secondo CD-Player avvierà la riproduzione di una traccia, e così via…

 

Si segnala la possibilità di impostare una pausa (max 3 sec.) tra la riproduzione di una traccia e l’altra. Incuriosito dalla presenza delle porte MIDI mi sono messo a verificarne l’utilità, dato che nel manuale vi sono solamente alcune righe molto vaghe a riguardo. Una volta connesso l’Axis 8 alla mia interfaccia MIDI purtroppo non ho notato alcun evento. Da qui il contatto con il product manager delle Industrie Numark (che ringrazio per l’immediatezza nella risposta), il quale mi ha inviato l’ultima versione Beta del sistema operativo di Axis 8. Trattasi della versione 3.0r3 che attiva le porte MIDI, consente di controllare il CD player dalle note di una tastiera MIDI e di inviare e ricevere MIDI Clock. Ebbene si gentili lettori, Numark ha implementato un sistema di aggiornamento che consentirà di migliorare sempre di più le funzioni del prodotto adeguandolo alle necessità future. I passaggi per aggiornare il sistema operativo sono pochi e semplici: si inserisce il CD audio sul quale abbiamo masterizzato la traccia che contiene il codice di aggiornamento, si seguono alla lettera i dettami del costruttore, si preme play, ed in pochi secondi il nostro Axis 8 si rinnova. Terminato l’aggiornamento, il lettore espellerà il CD, noi dovremo spegnere la macchina per poi riaccenderla dopo alcuni secondi. Numark consiglia di calibrare il picth controller eseguendo quattro operazioni che troviamo illustrate in un apposito file PDF. Devo dire che è davvero divertente e fonte di creatività l’utilizzo di una tastiera MIDI come controller di un CD player, soprattutto quando questo ti permette di controllare la tonalità delle tracce riprodotte. È per me la prima volta, infatti, che mi capita di modificare l’intonazione di un brano riprodotto da CD tramite la tastiera.

 

Il DO centrale corrisponde alla tonalità originale e salendo e scendendo di semitono si applicano le relative modifiche. Dalla nota 73 in poi troviamo invece le funzioni di trasporto, di controllo e attivazione per loop ed effetti. Ricordo che essendo legato allo standard MIDI, anche le drum machine, i sequencer o le groovebox che inviano eventi di nota MIDI potranno tornare utili come controller remoti. Per concludere la verifica degli ingressi e delle uscite segnalo alcuni problemi di drop out con l’uscita digitale, che Numark preannuncia risolti in un prossimo aggiornamento. Da segnalare che questa uscita digitale sarà soprattutto dedicata all’utilizzo Karaoke. Ma veniamo al pannello di controllo, ove fa bella mostra di sé la grande manopola nera, che è forse meglio chiamare “mini disco”. Con questa si controlla l’intervento degli effetti, si definisce il punto di CUE e si scratcha. Ebbene sì, con Axis 8 si può scratchare. Come? Abbastanza bene. Certamente, non è un piatto con il vinile, ma una volta che l’utilizzatore farà esperienza con questa caratteristica la troverà molto interessante e valida. Se mettiamo a confronto lo scratch con un buon piatto e quello effettuato con il Numark Axis 8, la differenza sostanziale la si percepisce in fase di rilascio (“ripartenza”), ma, ripeto, con la dovuta esperienza si potranno attuare piccoli stratagemmi. I backspin vanno effettuati con raziocinio, se eseguiti con troppa enfasi si rischia di ottenere una sonorità molto metallica (da alcuni definita “molto digitale”). D’altro canto, risultano ottimi e realistici se fatti attenendosi alle regole suddette. Per attivare lo scratch dobbiamo premere sul bottone riportante la dicitura omonima.

 

Tre sono le modalità di scratch disponibili, che, sostanzialmente, si differenziano per la ripartenza post scratch. Per le prime due possiamo passare da una modalità all’altra previa combinazione di tasti: prog + scratch. La modalità Scr 1 abilita la ripartenza automatica post scratch della traccia, quella Scr 2, invece, fa si che la riproduzione si stoppi (in pausa o Cue) dopo lo scratch e che si riattivi muovendo in avanti il “mini disco”. La terza ed ultima modalità la si attiva premendo il tasto “Hold”; questa è simile alla Scr 2, ma non permette la ripartenza via wheel. La sezione di controllo della velocità ci offre ben 4 differenti range: +/-6%, +/-12%, +/-25% e +/-100%. 3 lampadine rosse ci segnaleranno quella attiva; quando tutte e tre sono spente la correzione del pitch non è attiva, quando tutte e tre sono accese il range impostato è +/- 100%. Questo range nel test si è dimostrato molto utile come generatore di effetti speciali, ad esempio, per emulare spegnimento e stop tipici del turntable, ma verrà altresì apprezzato da chi mette musica hardcore. Per passare da un range ad un altro si preme il tasto +, o quello – tenendo premuto anche il tasto pitch. Per le operazioni di modifica del pitch, Axis 8 mette a disposizione il classico slider, mentre per le operazioni momentanee, tipo le spintarelle o i rallentamenti per “centrare la battuta” in un lancio, si possono utilizzare i tasti + e -, o il disco. Peculiarità del prodotto è il controllo separato ed indipendente di pitch e intonazione. Si può fissare la tonalità del brano che resterà quindi invariata al variare della velocità (funzione Key Lock), ma si potrà altresì variare a piacimento la tonalità di un brano utilizzando la funzione Key Change.

 

Per quanto riguarda il riconoscimento automatico della velocità in BPM, Axis 8 implementa l’ultima tecnologia BeatKeeper III sviluppata dalla stessa Numark. Questa tecnologia analizza la traccia e, combinando frequenza e pattern ritmico, estrapola il giusto valore in BPM, poi riportato nel display del CD player. Sulla sinistra della plancia dell’Axis 8 vi sono il pulsante BPM e 4 lampadine rosse posizionate in verticale. Queste scandiscono visivamente, accendendosi in sequenza, i quarti di una misura, ovvero le battute. E’ importante, al fine di una giusta sincronizzazione degli effetti, che il primo quarto della misura corrisponda con l’accensione della prima lampadina in basso. Se ciò non si verificasse, basterà premere il tasto BPM sul primo quarto della misura. Il tasto BPM serve anche come TAP tempo, ad esempio, per correggere eventuali errori di interpretazione automatica della velocità in BPM in brani con ritmiche molto complesse o addirittura privi di ritmica (tipo accapella). Gli effetti sono un altro punto di forza dello strumento. Si parte con il bellissimo Phaze (effetto spesso paragonato al passaggio in un tubo metallico) per poi passare al simile ma più risonante Sonar, al controllo della tonalità tramite il mini disco denominato effetto Slide, alla riduzione del bit rate (effetto simile alla distorsione) indotta dall’effetto Artificial Dissemination (A.D.), ai due filtri Isolate e Kill, alla riproduzione rovesciata (Reverse e Bleep). Troviamo anche l’effetto Echo che ci offre la possibilità di settare l’entrata in azione della ripetizione (tramite wheel) in sessantaquattresimi, trentaduesimi, sedicesimi, ottavi, quarti, mezza misura e misura sia post che anticipato; questo vuol dire che grazie alla memoria buffer possiamo anticipare la traccia con la sua ripetizione.

 

Chop e Pan sono effetti che operano ad intermittenza rispettivamente su volume e posizionamento stereo, quindi, il primo toglie il volume a scatti, il secondo, invece, invia il segnale alternativamente al canale destro e sinistro. Entrambi si sincronizzano ai BPM. Axis 8 ci offre anche 2 “looper” tramite i quali possiamo campionare delle porzioni di traccia da riprodurre ciclicamente. Funzionano entrambi simultaneamente e grazie alla modalità “Smart Looping” (attivabile premendo contemporaneamente i tasti prog e Reloop), che sfrutta la tecnologia BeatKeeper III, otterremo un loop preciso. I tasti per la gestione dei loop sono tre: Loop in (imposta o modifica il punto di partenza del loop), Loop out (imposta la fine del loop in fase di assegnazione e conclude la riproduzione ciclica nella fase di riproduzione del loop), Reloop (avvia la riproduzione del loop). Per concludere segnaliamo i tasti Play, Cue e Pause, situati tra i suddetti strumenti di loop e il mini-disco, e una comoda rotella per la ricerca delle tracce. Per quanto riguarda il tasto Pause si segnala la possibilità di impostare un tempo di intervento utile a simulare lo spegnimento del piatto. Un prodotto estremamente valido, professionale e completo, che va ben oltre il semplice CD player. I due mini campionatori, i 12 effetti sincronizzabili ai BPM, i 4 range di controllo sul pitch, lo scratch, la gestione separata di tonalità e velocità si sono dimostrate caratteristiche di tutto rispetto, professionali e stabili come l’utilizzo live impone. Sta a voi sfruttare questo bacino di infinite potenzialità.

Pubblicato in: Strumenti per DJ, DJing

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Seguimi su Instagram

instagram federico simonazzi alarmusic

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Seguimi su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2020. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta

Privacy Policy

Cookie Policy