RECENSIONE NUMARK 5000FX mixer 5 canali con effetti

Numark 5000FX mixer 5 canali con effetti e sampler

Il mixer 5 canali 5000 FX della Numark è dotato di un multieffetto, campionatore, funzioni di scratch e reverse applicabili in tempo reale al materiale audio in ingresso nei canali. Fin dall’ultimo SIB tenutosi ormai 2 annetti fa, erano molti gli interessati a questo mixer, allora presentato su carta e poi concretizzatosi fisicamente nelle successive manifestazioni fieristiche internazionali, fino ad arrivare alla versione definitiva esposta allo scorso MusikMesse di Francoforte. Il mixer si presenta esteticamente nella classica forma da tavolo, quasi quadrato e non eccessivamente ingombrante visto il numero di canali e le funzioni disponibili. All’occorrenza si può acquistare un kit per il montaggio a rack. La configurazione dei 5 channel strip è la seguente (dal basso verso l’alto): fader per il controllo del volume della lunghezza di 5 cm, selettore Mic/Line sul canale 1 e interruttore di assegnazione al crossfader (CFA/Master/CFB) sui canali dal 2 al 5, pulsante “cue” per il preascolto del canale, equalizzatore tre bande (bassi, medi e alti operanti nel range +12dB/kill), pulsante FX/Sampler, gain. Infine, sui canali dal 2 al 4 troviamo il commutatore a leva phono-line/CD, mentre sul canale 5 il selettore si fa a tre scatti (line A, line B e Mic). In testa al channel strip del canale 1, al posto del commutatore di ingresso precedentemente incontrato, vi è un ingresso microfonico di tipo combo, ossia capace di accettare in ingresso sia connettori di tipo Jack da ¼”, sia XLR (cannon). Ognuno dei 5 canali dispone alla destra della sezione di EQ di un led meter a 12 lampadine per il monitoraggio visivo del volume del canale. Per quanto riguarda la sezione Master, qui sono presenti (dall’alto verso il basso) selettore a leva per l’ascolto stereo, oppure mono, potenziometro rotativo di bilanciamento tra canale destro e sinistro (opera su tutte le uscite), pulsante FX/Sampler, doppio led meter a 12 lampadine (stero: L/R), pulsante “cue” per il preascolto in cuffia.

 

Procedendo verso il basso incontriamo le manopole per la gestione individuale dei volumi delle tre uscite presenti nell’FX5000: Zone, Booth e Master (questa di dimensioni maggiori rispetto le precedenti due). L’uscita Master è disponibile in formato RCA, XLR e S/PDIF digitale coassiale, le altre sottoforma di connettori RCA. La sezione crossfader (la slitta da 5cm è di tipo VCA sostituibile dall’utente in caso di usura) offre un potenziometro rotativo per la regolazione della curva di dissolvenza (slope) e due pulsanti per abilitare il Fader Start sui canali assegnati ai due lati (A e B) del crossfader. L’abilitazione della funzione Fader Start viene segnalata dalla luce verde presente al centro del pulsante. La zona dedicata alla gestione del preascolto in cuffia è ricca di potenziometri, come di consueto accade sui mixer di ultima generazione. Innanzi tutto abbiamo due connessioni per le cuffie, una in formato jack da 1/4” e una mini jack da 1/8” utilizzabili contemporaneamente, la manopola “Gain”, che serve a regolare il volume dell’ascolto in cuffia, il potenziometro cue/master per bilanciare all’occorrenza il/i canale/i in preascolto con il segnale dell’uscita Master per il classico mix in cuffia, la manopola “Tone” per “scurire” o rendere più “brillante” il segnale in preascolto e il pulsante “Split-Blend”. Quest’ultimo serve per separare sui due padiglioni della cuffia il segnale Master e quello Cue.

 

Il preascolto tradizionale è effettuabile mantenendo quest’ultimo potenziometro su “cue” e premendo il tasto cue sul canale che si desidera ascoltare in cuffia. Tutta la parte destra del mixer 5000FX by Numark è dedicata al multieffetto e al campionatore. Proprio da quest’ultimo cominciamo l’illustrazione delle funzioni. I tre pulsanti Record, Play e Loop costituiscono la sezione di campionamento, capace di gestire un singolo campione della durata massima di 30 secondi. Il campione può essere registrato da uno dei 5 canali del mixer, oppure dall’uscita master. Tramite gli appositi pulsanti FX/Sampler visti prima nei channel strip selezioniamo il canale dal quale andremo a prelevare l’audio da campionare. Il campionamento è eseguibile anche in preascolto. Il pulsante Record servirà per avviare e stoppare la registrazione della porzione audio da impiegare come campione, il tasto Play serve per riprodurla fin quando lo stesso resta premuto, mentre il tasto loop permette la riproduzione ciclica continua del campione, la quale può essere corretta, ossia tagliata automaticamente a tempo in modo preciso premendo il tasto “Smart Loop”. Il campionatore gode anch’esso del preascolto in cuffia, come ogni canale, ma non solo, il campione in riproduzione può usufruire anche degli effetti e del bending (spinte e rallentamenti per una corretta sincronizzazione nella messa a tempo) applicabile tramite la rotella FX. Potremo quindi scratchare direttamente su una porzione di brano, o di voce campionata al volo, in tempo reale, oppure applicare il filtro, un delay, ecc., oppure l’effetto pitch per mettere a tempo il campione con le altre sorgenti in riproduzione. La lunghezza del loop è regolabile in tempo reale procedendo in questo modo: premiamo il tasto “Sampler/FX” della sezione campionatore e spostiamo la leva “Shift” della sezione multieffetto. Ad ogni spostamento della leva “Shift” corrisponderà una variazione in valori metrico musicali da un massimo di 8/1 fino ad un minimo di 1/16. Passo ora alla sezione del multieffetto che trae spunto, sia per gli effetti presenti, sia per le funzioni di applicazione dalla sezione effetti dei lettori CD professionali della Numark, Axis 9 e CDX. Anche qui troviamo la funzione Beatkeeper, la quale permette di calcolare automaticamente la velocità in BPM delle sorgenti connesse al mixer alla quale verranno poi sincronizzati gli effetti e la funzione “Smart Loop” del campionatore integrato.

 

numark 5000fx rearCominciamo dal display che nella parte destra ci mostra la velocità in BPM della sorgente connessa al canale su cui abbiamo premuto il tasto “FX/Sampler”. Sopra questa parte del display vi è il tasto “TAP” utile per calcolare manualmente (premere a tempo) la velocità in BPM, reimpostare il downbeat (sincronia al primo quarto della misura) se semplicemente premuto, oppure, se lo teniamo premuto a lungo, per resettare e calcolare di nuovo in modo automatico i BPM. Nel lato sinistro del display possiamo visualizzare i parametri degli effetti, oppure la velocità in BPM di un’altra sorgente. Il canale dal quale calcolare la velocità in BPM lo si seleziona tenendo premuto il tasto “BPM2” mentre spostiamo la leva “Shift”. Ad ogni spostamento della leva corrisponderà la visualizzazione dei vari canali, del campionatore o del master da usare come sorgente per l’estrapolazione dei BPM che verranno poi visualizzati nella parte sinistra del display. Gli effetti disponibili sono i seguenti: sonar, eco, delay, filtro passa banda risonante, pitch e distorsione. Per il controllo degli effetti troviamo la rotella (FX Wheel) per variare i parametri, oppure per gli effetti sincronizzati metricamente (delay, eco, chop) potremo utilizzare la leva “Shift” per passare ad ogni scatto da un valore di intervallo ritmico ad un altro. In più abbiamo il fader per dosare la quantità dell’effetto (wet/dry) che funge anche come controllo di volume del campionatore. L’effetto reverse è applicabile tramite una leva che se portata verso il basso attiva l’effetto fin quando teniamo in posizione la leva, se portata verso l’alto applica l’effetto in modo “hold”, fisso fin quando non sblocchiamo la leva per riportarla al centro. Ottimo è l’effetto scratch perché applicabile utilizzando la FX Wheel come se fosse un disco, in tempo reale, su un qualsiasi canale, sul campionatore, o sul master; l’unico limite si incontra nell’operazione di rilascio dove viene richiesta una “spintarella” di aiuto. Essendo “venduto” come un effetto scratch e non come un’emulazione di scratch questo limite è più che accettabile. Provate ad applicare l’effetto scratch in tempo reale sul canale microfonico dove entra il vocalist di turno e vedrete che sarà una nuova sensazione mai provata!!! Prima di concludere ecco l’elenco degli ingressi disponibili: 3 phono disponibili, 9 line e 2 microfonici. Un mixer che permette ai DJ di esaltare le proprie performance, fornendo strumenti utili (effetti e campionatore) anche alla gestione di eventuali “collaboratori” come vocalist, cantanti o strumentisti, che li affiancano durante le serate. Ottimo per l’installazione nei club grazie ai molti ingressi e alle numerose uscite con controlli di volume indipendenti disponibili.

Pubblicato in: Strumenti per DJ, DJing

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Seguimi su Instagram

instagram federico simonazzi alarmusic

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Seguimi su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2020. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta

Privacy Policy

Cookie Policy