SERATO DJ 1.5 APRE AL TIME CODE

SERATO DJ 1.5 PER IL TIME CODE

Serato non manca mai di presentare qualcosa di nuovo alle porte dell’autunno, sfruttando come cassa di risonanza il BPM di Birmigham. Quest’anno l’azienda neozelandese annuncia la nuova versione 1.5 del software Serato DJ, che ha l’obbiettivo di diventare l’unico software di mixaggio, andando così a sostituire il software Scratch Live nei vari bundle hardware/software time code (vinile e CD). Come sta avvenendo con ITCH, che da un anno a questa parte è stato via via abbandonato dai vari controller per lasciare il posto al Serato DJ, per accantonare definitivamente Scratch Live - che resterà comunque supportato fino al 2015 - ci sarà da attendere. I primi prodotti hardware che sin da Ottobre vedranno il pieno supporto di Serato DJ 1.5 e integreranno la tecnologia di controllo da vinili e CD time code (DVS) Serato NoiseMap™ saranno i mixer Pioneer DJM-900SRT e Rane Sixty-Four, e il nuovo controller addizionale Pioneer DDJ-SP1. Entro la primavera del prossimo anno – dopo un periodo di Beta Test pubblico - la compatibilità con Serato DJ si estenderà anche agli altri strumenti hardware per il time code (DVS) finora impiegati con Scratch Live: SL 2, SL 3, SL 4, Rane Sixty-One, Sixty-Two e Sixty-Eight. Altri hardware e accessori per cui è previsto il supporto entro il 2014: Pioneer CDJ-2000nexus, CDJ-2000, Novation Dicers e Denon DN-HC1000S. A causa dell’obsolescenza i prodotti Rane TTM 57SL e Rane SL 1, già fuori produzione da tempo, non potranno essere utilizzati con Serato DJ.

 

 VIDEO DI PRESENTAZIONE UFFICIALE SERATO DJ 1.5

 

Serato DJ 1.5 rappresenterà un passaggio indolore per gli utenti del software SSL, dato che le librerie di file create in quest’ultimo saranno pienamente compatibili. In più, in Serato DJ ci sono tantissime funzioni arricchite rispetto allo Scratch Live, vedasi ad esempio la duplice funzione del campionatore SP-6, gli 8 punti di Cue e gli altrettanti loop memorizzabili. In Serato DJ ricordiamo esser disponibili gli effetti prodotti  dalla famosa software house iZotope che danno un tocco di modernità alle nostre performance, recentemente dotati (clicca per info) della funzione “Multi FX” per l’utilizzo di 3 differenti effetti in cascata.  Per quanto riguarda gli effetti, sono inoltre disponibili pacchetti aggiuntivi, sono espandibili: oltre al “Base Pack” fornito in dotazione, l’utente potrà scaricare ed integrare il gratuito “Wolf Pack” e/o acquistare degli add-on, come il recente “Back  Pack” (19 Dollari: clicca qui) programmato per gli amanti della old school, nel quale è disponibile un bellissimo Pitch/Looper.    

 

Serato DJ 1.5 amplia inoltre la schiera di controller supportati, andando ad includere i recentemente commercializzati Pioneer DDJ-SR e Numark NS7II, gli “accessori” Pioneer DDJ-SP1 e Novation Dicers, e i lettori multifunzione Pioneer CDJ-2000 & CDJ-2000nexus a patto che quest’ultimi siamo utilizzati insieme ad un hardware Serato DJ, ad esempio i nuovi mixer Rane Sixty-Four, o Pioneer DJM-900SRT

 

OLTRE IL SUPPORTO HARDWARE, LE NOVITÀ IN SERATO 1.5

Grazie al Beatgrid, il sync è ora disponibile anche quando si usano supporti time code (vinili o CD), ma non solo visto che  grazie a ciò si aggiungono interessanti funzioni quali lo Snap to Beatgrids per spostarsi rapidamente da un punto ad un altro della traccia in modo fluido, senza farlo percepire al pubblico. Per chi (me compreso) non è un fan del sync, Serato DJ fornisce la possibilità di disabilitarlo. A grande richiesta la versione 1.5 aggiunge l’opzione di colorazione blu accesso per le tracce già riprodotte, per renderle più visibili e riconoscibili nel browser. Resta comunque disponibile quella grigia. Come di rito per qualsiasi update, troviamo migliorie all’interfaccia utente e la risoluzione di vari bug.   

 

Naturalmente - come per ITCH- il passaggio da Scratch Live a Serato DJ sarà gratuito. I vinili time code di controllo Serato CV02 e 2.5saranno utilizzabili in Serato DJ, così come sarà possibile utilizzare il plug-in di mixaggio video. L’utente potrà aver installato sul computer entrambi i software Serato DJ e SSL. Unica limitazione al momento la non disponibilità per Serato DJ del sistema The Bridge per l’integrazione con Ableton Live.     

 

SAM GRIBBEN (CEO DELLA SERATO) SPIEGA LE NOVITÀ DI SERATO DJ

 

 

Per ulteriori informazioni: http://serato.com/dj

Per conoscere tutte le novità dal BPM SHOW 2013 di Birmignham: clicca qui

 

I CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

ALAR’S RECORDING STUDIO DI REGISTRAZIONE

Pubblicato in: Strumenti per DJ, DJing

Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Amazon Music

Cubase - Ableton Live - Logic

corso produzione musicale febbraio 2020

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2020. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta

Privacy Policy

Cookie Policy