VIP MUSIC SOFTWARE: VIRTUAL INSTRUMENT PLAYER

VIP VIRTUAL INSTRUMENTS PLAYER: WRAPPER VSTi, AUTO-MAP

Di V.I.P. ve ne parlai circa un anno fa, in occasione del lancio della serie Advance della AKAI Professional, si tratta di un software che permette la mappatura istantanea dei controlli fisici di alcune tastiere e MIDI controller USB affinché si possa da questi comandare, senza difficoltose configurazioni, il browser e i parametri dei virtual instruments VSTi, nonché visualizzare sul display LCD a colori integrato tutte le informazioni necessarie al caricamento di strumenti e suoni: dall’elenco dei plug-in installati alle relative collezioni di preset. Il software Virtual Instruments Player, da qui deriva l’acronimo VIP, funziona sia in modalità stand-alone, ovvero in modo indipendente come applicativo per i sistemi operativi Windows e MacOS, sia come plug-in VST, AU, o AAX all’interno dei software DAW più diffusi. Con la nuova versione 1.1, VIP non è più un tool usufruibile dai soli possessori delle tastiere della serie Advance dell’AKAI PRO, ma apre le porte ad altri hardware, come la recentemente introdotta Alesis VX49. Congiuntamente all’aggiornamento è stato pubblicato un nuovo sito web dedicato agli utenti degli hardware compatibili, il quale è consultabile digitando l’indirizzo www.vipmusicsoftware.com.

 

 

VIDEO UFFICIALE PER IL LANCIO DI VIP MUSIC SOFTWARE VERS. 1.1

 

Supporta gli articoli di questo sito con un piccolo contributo tramite il sistema Google ContributorRispetto alle tradizionali funzioni di auto-map, il Virtual Instruments Player come accennato in precedenza, non si limita alla sola mappatura dei parametri, in quanto consente la consultazione della libreria di strumenti virtuali installata sul computer al fine di poterli selezionare e caricare all’interno della sessione direttamente dai comandi fisici presenti nelle tastiere compatibili. Oltre agli strumenti virtuali, da VIP si ha accesso anche alle patch in essi disponibili, esemplificando così le operazioni di ricerca grazie ai vari filtri per tipo di suono, timbro, genere, articolazione, o altri TAG inseriti dall’utente,  con la possibilità di preascolto diretto, che nella nuova versione 1.1 vede l’implementazione nelle preferenze di una nuova impostazione “Auto Patch Loading” per il caricamento immediato delle patch selezionate nel broswer. L’albero di ricerca del broswer verrà visualizzato direttamente sul display a colori da 4,3” integrato nelle tastiere compatibili, cosa molto utile specie quando si sta lavorando con la versione plug-in, in quanto potremo avere sullo schermo del computer la schermata del software DAW e le impostazioni dei nostri VSTi visibili sulla tastiera. Selezionato il virtual instrument, VIP provvederà alla mappatura automatica dei potenziometri fisici, per consentirti il controllo immediato sui parametri delle varie patch presenti nella libreria dei tuoi plug-in di sintesi e generazione sonora. Una nuova sezione Plugin Manager è stata dedicata all’organizzazione dei plug-in e delle relative mappature, dalla quale sarà altresì possibile accedere al download di nuove mappature pubblicate nel cloud.

 

Per info sui nostri Corsi: clicca qui

 

 

Punto di forza di VIP sono le “Multi”, cioè la creazione di un insieme di massimo 8 strumenti virtuali  all’interno di ogni singola istanza del software. Questa chicca ci permette di originare layer, quindi un suono unico composto da più patch, e torna molto utile nell’impiego live, dato che ogni strumento virtuale avrà le proprie impostazioni di split (assegnazione ad una specifica area della tastiera), trasposizione, regolazioni di volume, pan e - dalla nuova versione 1.1 in poi - la possibilità di essere indirizzato ad un’uscita audio separata. Quando si opera in modo “Multi” i controlli fisici delle tastiere compatibili, quindi pad, pulsanti e potenziometri agiranno direttamente sulle funzioni solo, mute, e su i parametri pan e volume dei singoli strumenti caricati. VIP permette la creazione di “Setlist” (max 128) per un accesso immediato ai virtual instrument utilizzati durante una performance live e per rendere fluido e senza interruzioni di segnale il passaggio da una patch ad all’altra.

 

Per info sui nostri Corsi: clicca qui

 

Oltre a quanto già scritto nelle righe sopra, la release 1.1 del software Virtual Instruments Player introduce importanti novità, oltre alle nuove mappature per strumenti virtuali come Omnisphere 2 della Spectrasonics, e per i plug-in dei cataloghi East West e Vienna. Il Multi-Keyboard Support consente l’organizzazione, il salvataggio e il recall di set-up composti da più tastiere compatibili usate contemporaneamente all’interno di un progetto DAW. Molto utile è la funzione “Chords on Pads” sfruttando la quale potremo attivando “Pad Learn” assegnare e poi riprodurre accordi tramite ogni singolo pad. Migliorie anche nelle prestazioni del software, che può adesso contare sul Multi-core Rendering per accedere e quindi sfruttare le potenzialità delle più recenti CPU. Per quanto riguarda l’interfaccia utente (GUI) del software VIP, dalla versione 1.1 è possibile ridimensionare a piacimento la finestra dell’applicativo per ottenere una miglior visualizzazione dei plug-in più “ingombranti” per lo schermo e sfruttare i monitor più grandi.

 

Per info sui nostri Corsi: clicca qui

 

Ricapitolando, il Virtual Instruments Player è un software per sistemi operativi Windows e MacOS che permette di aprire al suo interno strumenti virtuali plug-in in formato VSTi e funziona sia in modalità stand-alone, sia come plug-in all’interno dei più diffusi DAW (Pro Tools, Logic Pro, Ableton, Cubase, MPC) che supportino i formati AU, VST o AAX. L’installer include versioni a 32 e 64-bit per il plug-in VST, e quelle a 64-bit per AU e AAX. VIP funge da “wrapper”, cioè ci permette di utilizzare gli strumenti virtuali VSTi compatibili in DAW come Logic PRO, che supporterebbe altrimenti solo plug-in Audio Unit (AU), e Pro Tools, il quale è di norma compatibile con il solo formato AAX sviluppato dalla AVID. Il software interagisce in modo intelligente con le tastiere compatibili, le quali si mapperanno in modo automatico e ci permetteranno di navigare e quindi caricare nelle nostre sessioni gli strumenti virtuali e i relativi suoni supportati dal comodo display LCD a colori da 4,3”. Non vi sono particolari limitazioni al numero di plug-in VIP utilizzabili contemporaneamente in un progetto di una DAW.

 

Sito Web dedicato a VIP: www.vipmusicsoftware.com

Per ulteriori informazioni sulle tastiere Akai Pro Advance: clicca qui

Per l’acquisto delle tastiere Advance della Akai PRO: clicca qui

 

I CORSI DELL'ALAR’S RECORDING STUDIO

CBCM

Per info sul nostro Corso Base Computer Music: clicca qui


Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Sonarworks Reference

sonarworks adv speaker correction

Cubase - Ableton Live - Logic

cbcm ottobre 2018

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Banner Pubblicitario AdSense

SEGUICI SU TWITTER

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2018. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta la
Privacy Policy