WINTER NAMM 2009: NEWS E VIDEO DALLA FIERA DI ANAHEIM

WINTER NAMM 2009: DJ, DJING, NUMARK, ALESIS, AKAI, KORG, APC40, NS7,

Ad Anaheim, dal 15 al 18 Gennaio si è tenuto il Winter Namm 2009. La manifestazione, non aperta al pubblico, raccoglie nel Convention Center della cittadina Californiana tutti gli addetti ai lavori del mondo degli strumenti musicali. In questo momento di crisi generalizzata, i dati per il settore sembrano tuttavia confortanti, con un incremento nelle vendite rispetto all’anno precedente. Il NAMM, oltre a presentare nuovi prodotti è stato il luogo migliore per discutere e capire il futuro del settore strumenti musicali, apparecchiature per DJ e Studi di Registrazione. Se sia stata la crisi, il clima estivo più che “invernale”, o la politica ulteriormente restrittiva sugli gli accessi in fiera a far verificare un calo di presenze, questo chi può dirlo? Sta di fatto che, per l’ufficio stampa del NAMM, i visitatori risultano leggermente in calo: 3% in meno per gli USA, - 2% per gli addetti ai lavori internazionali. Pochi gli eventi correlati, molto sottotono la Domenica, mentre ottimi a livello di presenze i primi due giorni di fiera. ALARMUSIC.COM, presente per il consueto reportage, ha inoltre realizzato alcuni video per farvi passeggiare da casa tra gli stand e le novità più interessanti del Winter Namm 2009.


       

 

AKAI PRO NEWS
Akai ha presentato la novità più eclatante del Winter NAMM 2009, l'APC40, un MIDI controller per Live progetato insieme alla Ableton. L’AKAI APC40 è il primo controller appositamente studiato per lavorare con Ableton Live, dal vivo e in studio di registrazione. APC40 è la perfetta soluzione per il controllo del software Ableton, ricca di funzioni e allo stesso tempo estremamente intuitiva. Collega l’APC 40 alla porta USB del tuo computer, configuralo come Control Surface in Ableton e, senza installare alcun driver, sarai pronto ad utilizzarlo. Se invece sei un utente avanzato, uno smanettone, non ti preoccupare, all’occorrenza - dato che l’APC40 è un MIDI controller a tutti gli effetti - potrai assegnare ogni parametro a tuo piacimento, sfruttando la funzione MIDI Learn di Ableton Live. E grazie all’integrazione di Ableton MAX per Live, potrai progettare tu stesso applicazioni particolari, per sfruttare liberamente le potenzialità dell’APC40. Un esempio? L’uso delle matrice di pad come step squencer… L’APC40 dialoga direttamente con Ableton Live, e Ableton Live dialoga con L’APC40. Questo sistema bidirezionale di comunicazione hardware/software permette di sfruttare l’avanzata matrice di pad retro-illuminati dedicati alla riproduzione delle clip (campioni, loop audio e MIDI, ecc..) e di avere costantemente sott’occhio il valore del parametro modificato dai potenziometri, grazie ai Led che circondano i controlli rotativi. La matrice di riproduzione offre ben 40 pad retro-illuminati: 5 (definite scene) quelli disponibili in verticale su ognuno degli 8 canali del controller. Controlli dedicati permetteranno inoltre di spostarvi tra le scene della finestra Session del vostro progetto di Ableton. Qui entra in scena un'altra importante caratteristica nata dalla collaborazione tra Ableton e AKAI, ovvero una bordatura rossa che evidenzia nel software le scene e le relative clip controllabili dalla matrice di pad. La retroilluminazione dei pad varia di colore in base a quello che si sta facendo: Giallo, significa che lo slot assegnato al pad contiene una clip (loop audio o MIDI, campione, traccia audio, brano); Verde, che la clip è attualmente in riproduzione; Rosso, che si sta registrando sulla clip controllata dal Pad. L'APC40 è robusto, grazie alla sua scocca in metallo, potenziometri e fader danno senso di affidabilità al tatto e sono estremamente precisi, così come il crossfader. Molti sono gli aspetti di Ableton replicati fisicamente nel controller APC40, ognuno degli 8 channel strip dispone di un tasto dedicato allo stop del canale, mentre tutte le clip di una delle 5 scene possono essere riprodotte in un sol colpo attraverso i tasti dedicati posizionati verticalmente sulla destra della matrice di controllo. Il tasto “Stop All Clips”, consente di bloccare la riproduzione di tutte le clip. Su ognuno dei canali sono presenti tre tasti (Activator, Solo/Cue e Record/Arm) e un fader per il controllo del volume. Un altro fader è destinato al controllo del volume Master, mentre per il controllo del volume del preascolto è presente un potenziometro rotativo. Ovviamente non mancano i tasti di trasporto generali (Play, Stop e record) e un crossfader. APC40 offre 2 sezioni da 8 potenziometri ciascuna, la prima (Track Control) serve a controllare i parametri globali per un accesso immediato ai controlli delle 3 mandate e dei pan. L’altra sezione da 8 potenziometri rotativi, denominata “Device Control”, viene automaticamente riassegnata alla traccia selezionata, permettendo così di controllare 8, o più parametri alla volta per ciascuno dei canali che andrete a selezionare.

 

Perché 8, o più parametri? Perché premendo il tasto “Shift” e uno degli 8 tasti potremo accedere ad altrettanti banchi, per un totale di 64 controlli virtuali. Ognuno di questi 8 tasti ha una determinata funzione: visualizzare la traccia, attivare/disattivare il device selezionato, selezione del device (effetti, o strumenti applicati sulla traccia), visualizzazione dettagliata, auto-quantizzazione in registrazione, MIDI overdub e attivazione/disattivazione del metronomo. L’APC40 viene fornito con una versione speciale di Ableton Live Lite, per dare l’opportunità a chi non possiede il software di utilizzare lo stesso l’APC40. Non si tratta della classica versione limitata e molto basilare che siamo soliti trovare in bundle con le apparecchiature hardware, bensì di una versione con solo alcune restrizioni rispetto a quella completa. Ableton Live APC Edition supporta massimo 8 tracce audio e MIDI, lavora alla stessa risoluzione della versione full (32-bit/192kHz), dispone di un solo ingresso e di due uscite stereo, include il sintetizzatore virtuale sample based Simpler, Impulse per la riproduzione e sintesi di suoni di batteria e percussioni, e tutti i 23 effetti audio e i 7 MIDI presenti nella versione completa di Ableton. 8 sono gli strumenti virtuali di Ableton Live apribili contemporaneamente in ciascun progetto e altrettanti gli effetti audio e MIDI, 3 le mandate e i ritorni stereo. Per quanto riguarda gli strumenti e gli effetti virtuali VST/AU di terze parti apribili in un progetto, il limite è di 4 istanze per i primi, di uno per gli effetti. Sono supportati: il side-chain negli effetti, le automazioni multiple, gli inviluppi sulle clip, la compensazione automatica del ritardo dei plug-in, la mappatura istantanea dei controller MIDI, il MIDI clock, il supporto per computer multi-processore. Non sono supportati la funzione Freeze, il Rewire, i file REX, gli MP3, Ogg Vorbis, FLAC, quelli video, il Rewire, il Warping complesso, l’invio di messaggi MIDI ad apparecchiature esterne. 20 sono le scene supportate da ogni progetto. Per ulteriori informazioni sull'APC40, clicca qui. 

MPK25 è un nuovo modello a 25 tasti per la serie di tastiere/MIDI controller con pad in stile MPC, alla quale appartiene la popolare MPK49. MPK25 segue il design della MPK49 e fornisce una tastiera semipesata a 2 ottave, con aftertouch, 12 pad MPC, 12 potenziometri rotativi, sezione di trasposto e tecnologia derivata dalla MPC. Piccola, trasportabile, leggera, ma ricca di funzioni uniche, MPK25 diventerà la compagna di viaggio di molti addetti ai lavori: DJ, Producer, VJ, musicisti, one-man-band, ecc.. La serie di master keyboard MPK monta 12 pad sensibili alla pressione e alla dinamica, articolati su 4 banchi (per un totale di 48 pad virtuali) e derivati dalla serie MPC. MPK25 offre una sezione di controlli fisici MIDI che comprende 12 potenziometri rotativi e 4 pulsanti distribuiti su 2 banchi.AKAI Professional ha inoltre inserito nella serie MPK alcune tecnologie derivate dalla serie MPC, come la funzione Note Repeat e l’editing dello Swing utilizzate in numerose produzioni musicali. Tenendo semplicementepremuto il PAD desiderato, la funzione Note Repeat riproduce automaticamente un pattern ritmico MIDI a divisione metrica (1/8, 1/16, ecc.) variabile dall’utente. Per quanto riguarda lo Swing, l’utente potrà intervenire sul timing e sulla lunghezza delle note per ricreare pattern ritmici unici e di sicuro impatto.La MPK25 dispone di un arpeggiatore integrato, con sei differenti modi operativi e regolazione dello swing, per creare arpeggi, riff e bass line in pochi istanti utilizzando il tuo sintetizzatore software o hardware preferito. Insieme alla MPK25 troverai un CD contenente una versione “AKAI Lite” del software Ableton Live. Esposta presso lo stand anche una versione a 88 tasti, l’MPK88. Un prototipo costruito per avere un feedback diretto in fiera dagli addetti ai lavori internazionali. Alle classiche funzioni della prima nata MPK49, l’MPK88 aggiunge una tastiera pesata per i musicisti più esigenti e monta 16 pad (anziché 12). 

 

- ESOUND/EKO MUSIC GROUP S.P.A. - AKAI PROFESSIONAL -

 

     

 

 

NOVITÀ DA ALLEN & HEATH

Allen & Heath presenta il mixer analogico a 2 canali Xone:22, il più piccolo della serie di mixer per DJ Xone. Punto di forza di questo prodotto è una versione ridimensionata del filtro analogico (VCF) funzionante come passa basso, passa alto, con due differenti stadi di risonanza impostabili mediante un pulsante dedicato e con controllo del taglio di frequenza assegnato ad un potenziometro rotativo. Disponibile anche una mandata e un ritrorno (FX LOOP) per l’applicazione di eventuali multi-effetti esterni, anch’essi processabili con il filtro integrato. Ognuno dei due canali offre un doppio ingresso phono/line, un equalizzatore a 3 bande con taglio totale (KILL) delle frequenze, un meter a 10 segmenti per il monitoraggio dei livelli configurabile in due modalità differenti di visualizzazione (a barra, o a punti). L’uscita master è disponibile in formato XLR bilanciato e offre un livello di uscita di +25dB. La curva di taglio del cross fader è regolabile utilizzando un pulsante. Sono altresì disponibili un ingresso microfonico XLR, un’uscita Record RCA e un’uscita per la cassa spia (Booth) con controllo di volume indipendente. Da segnalare il particolare inchiostro utilizzato per la serigrafia del mixer, che permette una visibilità migliore delle scritte in situazioni di scarsa visibilità.

 

- XONE BY ALLEN & HEATH -

 

SERATO

La Serato era presente al NAMM con uno stand di rappresentanza, di immagine, più che un vero e proprio stand di esposizione. Il perché di questa scelta è abbastanza comprensibile… La Serato è un’azienda che produce software, dalle applicazioni professionali per la produzione musicale (compressori, eq, tool di modifca del pitch, ecc..) fino al suo prodotto di maggior successo, ovvero lo Scratch Live. Dal suo primo prodotto, il Pitch ‘n’ Time, alla sua ultima fatica “Itch”, Serato ha stretto una partnership con la Rane, azienda riconosciuta a livello mondiale per la qualità delle sue apparecchiature analogiche. La Serato ha riproposto in chiave software alcune emulazioni di processori hardware della Rane sotto forma di plug-in HD/TDM per Pro Tools, dando vita al pacchetto Rane Series. La Serato è quindi un’azienda che sviluppa software, per conto proprio e per conto terzi. Come il Serato Scratch Live, il famoso bundle hardware e software per DJ commercializzato dalla Rane, basato sul controllo mediante vinili time-code, oppure l’Itch, il software della Serato sviluppato appositamente per aziende, come Numark e Vestax, che producono controller professionali per DJ rispettanti determinate specifiche di stabilità e qualità. In parole povere la Serato è un’azienda che al Winter Namm 2009 voleva ribadire la sua posizione nel mercato e proporsi ad altri eventuali partner. Per chi voleva invece vedere all’opera le applicazioni software della Serato, bastava recarsi agli stand Numark, Rane e Vestax. Le novità riguardanti i software della Serato erano due. La prima, a poco tempo dal rilascio della versione 1.83, riguarda Scratch Live. La nuova versione 1.9, già scaricabile in versione Beta dal Forum, e come sempre disponibile gratuitamente per i possessori del bundle Rane, aggiunge importanti funzioni al fino ad ora limitato ma stabilissimo Scratch Live. Live Feed è una funzione che permette al DJ di processare in tempo reale il segnale proveniente da sorgenti esterne, mentre SP-6 è il nuovo campionatore integrato, che permette di riprodurre un massimo di 6 samples audio in contemporanea, ognuno con visualizzazione della forma d’onda, controllo di volume, selezione della modalità di riproduzione (stutter, start/stop, loop) e led meter indipendenti. Interessante la nuova funzione di estrapolazione della History, che analizza tutti i dati delle tracce riprodotte al fine di esportarle sotto forma di playlist e/o file di testo. Per quanto concerne Video SL (il plug-in per il mixaggio video), nella nuova versione 1.1 sono ora supportati controller MIDI di terze parti, per aprire così le porte del mixaggio video anche agli utenti dei prodotti Rane SL1 e MP4, dato che prima di questa evoluzione il mixaggio video richiedeva esplicitamente l’uso del mixer Rane TTM 57SL. 


- SITO WEB SERATO -


Lascia un commento

Per info e domande su questo articolo: NON telefonare, NON inviare e-mail. Usa il campo commenti a seguire.



Articoli correlati (da tag)

Amazon Music

LOOP, SAMPLES & PLUG-IN

Segui il Titolare su LinkedIn

linkedin-federico-simonazzi-alar

SEGUICI SU FACEBOOK

DAL NOSTRO YOUTUBE

Strumenti per DJ e Producer

adv akai professional midi controller eko

Vai all'inizio della pagina

Copyright 1999-2020. All Rights Reserved, Tutti i Diritti Riservati.

Alar's Recording Studio di Simonazzi Federico - Parma - Italy - P.IVA 02115850345

Professionista di cui alla Legge n°4 del 14 gennaio 2013 pubblicata nella GU del 26/01/2013

Produzione/Informazione/Insegnamento in ambito musicale

Our Mission: To spread new technologies in DJs and Musicians Wor(l)ds

Tel/Fax +39 0521258446 - e-mail: studio@alarmusic.com - Web Site: http://www.alarmusic.com

www.corsidj.com - www.corsoabletonlive.com - www.studiodiregistrazione.info - www.studiodiregistrazione.pro

Il materiale presente in questo sito non può essere copiato, duplicato, venduto, o utilizzato in altri documenti, prodotti, ecc.

This material may not be sold, duplicated on other websites, incorporated in commercial documents or products, or used for promotional purposes.

Nel nostro sito troverai annunci pubblicitari e/o link pubblicati da terzi, con i quali NON abbiamo nessun rapporto di partnership diretta e/o controllo sugli annunci pubblicati.

Pertanto, quando accedi a siti esterni tramite link, o banner qui pubblicati, noi NON siamo responsabili del contenuto e/o dei servizi, o prodotti da essi offerti.

Per ulteriori informazioni consulta

Privacy Policy

Cookie Policy